QSC Wideline a Livorno

Oltre 18.000 tifosi hanno festeggiato allo Stadio Armando Picchi di Livorno la promozione in serie A della squadra livornese.

Per sonorizzare l’evento é stato impiegato un sistema di 6+ 6 line array QSC Wideline, montate a 12 metri di altezza per coprire tutto lo Stadio.


Massimo Corsi, di Benedetti Delta Service, ci ha raccontato la sua soddisfazione nel sentire l’impianto suonare omogeneamente di lato come di fronte.
La pressione sonora? “Devastante” per usare l’espressione di Massimo Corsi.

Nell’occasione è stato sufficiente usare QSC Wideline in biamplificazione con finali QSC PL 236 e con processori QSC Basis 922az.
I Basis fornivano anche il monitoraggio ed il controllo a distanza degli amplificatori.

La festa e lo spettacolo, iniziati sulle note di “ We are the champions”, sono proseguiti con musiche, scenografie e spettacolo di luci e laser.

Info: www.audiolink.it

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti