Home » Audio » ZG Audio - Rassegna Stampa » Tutto fila “liscio” con EV per l’orchestra Bagutti

Tutto fila “liscio” con EV per l’orchestra Bagutti

L’indiscussa campionessa della musica da ballo emiliana sceglie Electro-Voice per rinnovare tutto il suo impianto da tour.

Pubblicato il 24/12/2007

Franco Bagutti nasce a Piacenza e, dopo gli studi di contrabbasso
e pianoforte al Conservatorio “Nicolini” della sua città, inizia
giovanissimo a tenere concerti all’estero col maestro Russato, suo
insegnante e primo contrabbasso dell’Orchestra del Teatro alla
Scala.

Alla fine degli anni ’60 abbandona il repertorio classico
per dedicarsi alla musica leggera. Entra nel complesso guidato
dal maestro Vitali, con cui si esibisce in diversi Paesi europei,
con tappe anche in Oriente.

Tornato in Italia, Franco inizia a collaborare con l’orchestra
del sassofonista Leo Bruni e con quella del maestro Pippo Caruso
(futuro “braccio musicale” di Pippo Baudo), fino a fondare
nei primi anni ’70 il suo primo gruppo musicale: “Il Bagu”.
Ma è proprio in questo periodo che, visto il successo crescente
della musica da ballo, Franco inizia la trasformazione del suo
gruppo e, nel 1973, fonda a Piacenza l’Orchestra Franco Bagutti,
una formazione destinata a rivoluzionare profondamente la
musica da ballo italiana.

Da allora, per l’Orchestra è stata solo un’escalation di successi
fino a diventare nei primi anni ’80 l’indiscussa campionessa della
musica da ballo emiliana che, con il suo stile suadente e melodico,
si contrappone a quella dei “rivali” romagnoli.

Il 28 novembre 2006 viene celebrato il 35° anniversario di fondazione
dell’ Orchestra Bagutti, con uno spettacolo senza precedenti
al PalaBanca di Piacenza. Questa serata ha completamente
annullato il confine virtuale fra musica da ballo e musica leggera.
Negli ultimi anni, grazie all’ingresso di Gianmarco Bagutti, figlio
di Franco, l’orchestra si è rinnovata moltissimo sotto
l’aspetto dello spettacolo puro, con scenografie originali e un parco
luci all’avanguardia.

È arrivata quindi anche la necessità di
rinnovare l’audio, esigenza sentita soprattutto nei grandi spazi
all’aperto dei tour estivi.

La scelta è ricaduta sul massimo della tecnologia attuale: il nuovissimo
line array XLC127DVX di Electro-Voice.

Evoluzione del celebre XLC127+, uno dei più acquistati e riconosciuti
line array a livello mondiale, il nuovo DVX è il risultato
di un investimento plurimilionario da parte di EV per la ricerca e
lo sviluppo di nuovi componenti capaci di maggiore efficienza,
maggiore tenuta in potenza e capacità dinamica, oltre che di una
migliorata risposta in frequenza e linearità di risposta anche alle
più estreme condizioni di utilizzo.

Tali nuovi trasduttori non potevano non essere pilotati dai nuovi
potentissimi amplificatori della serie CP, leggeri, poco ingombranti
ed affidabilissimi.
A completamento del sistema, Gianmarco ha deciso di dotarsi di
un mixer di qualità superiore, un MIDAS SIENA 40 canali.

Con queste scelte l’Orchestra Bagutti ha dimostrato ancora una
volta che è possibile abbattere il muro tra tecnologia e qualità
audio da una parte e il mondo dell’intrattenimento musicale
dall’altra, dove i tempi stretti hanno sempre frenato
l’introduzione di impianti di tipo line array, più sofisticati nella
loro messa a punto.

info: www.texim.it

Be Sociable, Share!

ZioGiorgio.it

© NRG30 S.r.l.
P.IVA 06741431008
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info e Servizi

chi siamo
contattaci
media kit