Console digitali Yamaha sulla sulla nave di P&O

Anche se non sono più così formali come una volta, le crociere rappresentano ancora un tipo di vacanza da cui i clienti si aspettano solo il meglio: che si tratti di cabine, di cene o di divertimenti, P&O Cruises offre il massimo in fatto di crociere ed è per questo che sull’ultima nata delle sue navi ha installato una serie di console di missaggio digitale Yamaha.

Varata nell’aprile 2010, con le sue 115.000 tonnellate e una capacità di 3.080 passeggeri, Azura è l’ultima nave da crociera di P&O Cruises, progettata per offrire la migliore esperienza possibile ai passeggeri a bordo. Oltre a tre sale da ballo e a una galleria d’arte, dispone di un Playhouse Theatre, con una capacità di 820 posti, il primo teatro su una nave da crociera in grado di produrre tutti i suoi spettacoli a bordo.

"I passeggeri di queste crociere hanno visto programmi di intrattenimento high-tech alla televisione e si aspettano spettacoli di alto livello anche a bordo" afferma Steve Bee, Entertainment Production Show Manager per Headliners, la compagnia teatrale di P&O Cruise Lines.

Flessibilità, affidabilità, familiarità e supporto tecnico di elevata qualità sono le quattro basi sulle quali sono costruite le specifiche tecniche di Azura. Per questo motivo P&O Cruises ha scelto Yamaha per i propri requisiti audio, con una PM5D-RH, M7CL e numerose console 01V96V2 installate in tutta la nave.

La quantità di apparecchiature Yamaha utilizzate in tutto il mondo rappresenta un notevole vantaggio per le installazioni delle navi da crociera, perché la maggior parte dei tecnici conosce già l’interfaccia utente di Yamaha.
Inoltre, le apparecchiature Yamaha già utilizzate a bordo delle navi Ventura e Arcadia di P&O Cruises, consentono ai tecnici dell’equipaggio trasferimenti senza problemi tra le navi.

"Abbiamo diverse navi che utilizzano con successo una serie di console Yamaha a bordo" – afferma Phil Yeomans, Sound And Light Manager di P&O Cruises Entertainment – "Abbiamo un ottimo rapporto con Yamaha e siamo stati felici di continuarlo anche per Azura. La serie di console installate a bordo significa che possiamo utilizzare l’ampia gamma di prodotti per i nostri diversi requisiti, conservando lo stesso produttore per ridurre al minimo la formazione e risparmiare sui costi".

Insieme al resto dell’infrastruttura tecnica dedicata all’intrattenimento, una console Yamaha PM5D-RH a 56 canali è stata installata da Kezia Group nel Playhouse Theatre dove viene messa in scena un’ampia gamma di spettacoli di 45 minuti, con tre spettacoli ogni sera.
"La Playhouse può essere paragonata a un teatro del West End, con la differenza che mettiamo in scena uno spettacolo diverso ogni sera della settimana. Le navi da crociera offrono uno spazio limitato e abbiamo pertanto dovuto affidarci a un uso avanzato della tecnologia per raggiungere risultati ottimali per ogni spettacolo" – sostiene Phil – "Le produzioni spaziano da band che suonano dal vivo a spettacoli di danza e acrobazie, a commedie e spettacoli di magia. Le apparecchiature devono essere adatte a tutte queste esigenze".

La Playhouse è in ogni caso solo una parte della nave che sfrutta la tecnologia Yamaha. Il grande Atrium di tre piani, vero e proprio centro della vita sociale della nave, è dotato di una console digitale 01V-96V2 montata su rack, il Planet Bar e il SeaScreen (cinema all’aperto di Azura) sono invece dotati di una 01V-96VCM, ciascuno, mentre il Manhattan Bar ha una M7CL-48 e il Malabar indiano una console M7CL-32 configurata in modo personalizzato per il piano e gli spettacoli di cabaret.

L’aria salmastra rappresenta una minaccia sempre presente, ma le console Yamaha sono costruite per dare il meglio anche in ambienti così difficili, inoltre la presenza globale delle apparecchiature Yamaha e la sua rete di supporto implicano anche che qualora si rendesse necessaria una sostituzione, questa sarebbe rapidamente approvvigionabile nel porto di scalo successivo.
"I passeggeri si aspettano i massimi standard da una crociera, sotto tutti gli aspetti" – afferma Karl Christmas, Yamaha Deputy General Manager for Commercial Audio (UK) – "La combinazione di affidabilità e flessibilità, insieme alla facilità d’uso e la familiarità per i tecnici a bordo che lavorano in un ambiente sempre sotto pressione, rendono le apparecchiature Yamaha la soluzione ideale".

info: www.yamahacommercialaudio.com

Vai alla barra degli strumenti