Home » Audio » ZG Audio - Rassegna Stampa » Yamaha: 20 console digitali all’Eurovision 2011

Yamaha: 20 console digitali all’Eurovision 2011

La qualità del suono si è rivelata all'altezza dello spettacolo anche grazie ai mixer di Yamaha.

Pubblicato il 04/06/2011

Dalle fate moldave sul monociclo ai piani trasparenti italiani e ai gemelli irlandesi dalle spalline giganti, il concorso Eurovision Song Contest 2011 è stato un festival di novità dove non mancava niente di tutto quello che ci si potrebbe aspettare dal più famoso evento televisivo.
Molti l’hanno considerato musicalmente anche la migliore edizione di Eurovision degli ultimi anni. La qualità del suono infatti si è rivelata degna dello spettacolo grazie alle 20 console di missaggio digitali Yamaha.

Il concorso si è svolto all’Esprit Arena, uno stadio provvisoriamente convertito, nella città tedesca di Düsseldorf e presentava performance distribuite in atti che rappresentavano 43 paesi europei diversi. Lo spettacolo è stato trasmesso dal vivo a un pubblico di milioni di telespettatori dalle reti televisive nazionali Norddeutscher Rundfunk Fernsehen e ARD German Television.

Yamaha ha collaborato a stretto contatto con la società di noleggio Neumann & Müller per fornire un sistema audio di elevata qualità e solida affidabilità. Il Senior Sound Engineer (PA) responsabile dell’evento, Jochen Jensen, ha contattato Arthur Koll di Yamaha con l’idea di utilizzare un sistema basato soprattutto sulla ridondanza.
"Ho proposto un’idea per lo spettacolo a giugno 2010 e ci abbiamo lavorato fino ad aprile di quest’anno, quando l’abbiamo realizzata negli studi di Neumann & Müller per testarla", ha affermato Arthur. "Il 19 aprile abbiamo installato l’attrezzatura all’Esprit Arena e da allora in poi, abbiamo lavorato 24 ore al giorno fino alle due semifinali del 10 e del 12 maggio e dopo la finale del 14 maggio".

L’enorme sistema Yamaha includeva cinque PM1D, sei PM5D-RH, tre M7CL, un DM2000 e numerose console di missaggio digitali 01V96, più due processori di missaggio digitali DME64N e una serie di monitor amplificati MSP5.

La ridondanza era estremamente importante, perché lo spettacolo era trasmesso dal vivo e trascorrevano solo 45 secondi tra un atto e l’altro, quindi ciascuna console principale disponeva di un doppio backup. Sono stati utilizzati due PM1D per i monitor, due PM5D per il missaggio front of house principale, due PM5D per il missaggio degli effetti vocali e altri due per la continuità del missaggio tra gli atti.
I PM1D separati hanno eseguito il missaggio delle performance di Stefan Raab e Jan Delay durante l’intervallo, mentre venivano raccolti i voti, e un altro PM1D è stato installato nella sala prove.

"La sala prove consentiva agli artisti di verificare il suono senza utilizzare il palco principale", ha commentato Arthur. "In questa sala erano disponibili un microfono wireless e un sistema di monitoraggio dotato di auricolari. Quando le band erano soddisfatte del suono, questo veniva salvato come scena e trasferito alla console di monitoraggio principale per la performance. Questo sistema ha funzionato benissimo, non è mai stato necessario modificare il suono sul palco per nessun atto, e ha consentito di avere molto più tempo disponibile per le prove delle telecamere sul palco".

Sebbene siano stati gli ingegneri di Neumann & Müller ad occuparsi del suono, Arthur con Andy Cooper e Ruben van der Goor di Yamaha hanno avuto il ruolo di ‘babysitter’ durante l’installazione, le prove e lo spettacolo. "Uno di noi era sempre lì in caso di necessità", ha detto Arthur. "Serviva a tranquillizzare i fonici che lavoravano così in maniera più rilassata. Riallestire il palco e caricare le impostazioni per l’atto successivo in soli 45 secondi non è stata un’impresa facile, ma malgrado la complessità e l’impossibilità di commettere errori, eravamo tutti di buon umore. Jochen ha partecipato con noi all’organizzazione di molti spettacoli e ha detto che questo è stato senza dubbio il meno problematico".
Yamaha Commercial Audio su Facebook al (link)

[foto di David Heuer]

info: www.yamahacommercialaudio.com

Be Sociable, Share!

ZioGiorgio.it

© NRG30 S.r.l.
P.IVA 06741431008
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info e Servizi

chi siamo
contattaci
media kit