Laser Entertainment premiata a Mosca

Laser Entertainment ha ricevuto a Mosca, durante l’annuale convention dell’Ilda (International Laser Display Association), il 2° premio nella categoria “Multimedia show (including laser)” per la produzione dello spettacolo di inaugurazione di LED 2010 Festival Internazionale della Luce, che si è tenuta sabato 4 dicembre 2010 in piazza Duomo a Milano.
 
 
Lo spettacolo concepito e prodotto interamente dalla Laser Entertainment, a cui hanno assistito svariate decine di migliaia di milanesi alle repliche numerose repliche fino alla tarda serata. 
Sul canale di YouTube è visibile un videoclip parziale dello spettacolo (link).
 
 
Particolare interessante è stata la scelta di non installare schermi tradizionali, ma utilizzare per le videoproiezioni la grande facciata di Palazzo Mengoni (sede dell’Assessorato organizzatore), con uno spettacolo che ha visto solo la luce come protagonista, in questa occasione Laser Entertainment ha realizzato uno spettacolo multimediale in cui grande risalto veniva dato alla nuova tecnica di videomapping 3D, di tendenza in questi ultimi mesi in tutto il mondo, dove molti edifici vengono rivestiti con proiezioni sviluppate con questa particolare tecnica che permette di modificare le facciate con la luce, creando originali visioni ed effetti stupefacenti. 
 
 
Laser Entertainment ha sviluppato internamente tutti i contenuti visivi 2D e 3D e seguito l’installazione tecnica impiegando 2 videoproiettori Christie DLP da 35.000 ansi lumen cad., controllati da un doppio media server Coolux Pandora’s Box e 13 proiettori di luce Par led DTS RGB e infine ha concluso la serata con uno spettacolare lasershow con ben 5 proiettori laser da 10 watt multicolor e verdi della serie Professionale e tutti gestiti da sistemi Pangolin LD 2000 Pro di cui Laser Entertainment è anche distributore ufficiale in Italia, il tutto perfettamente sincronizzato alla colonna sonora.
 
 
Contemporanemente sulla facciata attigua di Palazzo Carminati è stata realizzata sempre da Laser Entertainment l’installazione firmata dall’Architetto Piero Castiglioni che ha riportato in luce grazie a 6 potenti proiettori di immagini giganti Stark Live Pro e ad un lasergrafico rosso da 3 watt le antiche insegne che campeggiavano in piazza Duomo, inclusa la famosa donnina dattilografa animata della Kores.
 
 
Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti