Home » Luce » ZG Luce - Rassegna Stampa » VL880 Spot ispira l’Hong Kong Ballet

VL880 Spot ispira l’Hong Kong Ballet

Il Lighting Designer Mak Kwok-Fai ha utilizzato piĆ¹ di 40 proiettori Philips Vari-Lite per il balletto ispirato all'opera di Puccini.

Pubblicato il 12/07/2012

Come finale della stagione 2011-12, l’Hong Kong Ballet ha scelto Turandot, un balletto neo-classico ispirato dall’omonima opera di Puccini, proposto presso il Grand Theatre Hong Kong Cultural Centre.

Alla morte di Puccini, Turandot è rimasta incompiuta, ma oggi nelle mani della coreografa australiana Natalie Weir, quest’opera dove dominano potere, lussuria e vendetta è stata trasformata in un avvincente balletto. Accompagnato dalla musica scritta da Puccini, il pubblico viene trasportato in un viaggio colmo di intrighi e spettacolo.

Dietro le scene, il Lighting Designer Mak Kwok-Fai ha utilizzato più di 40 proiettori Philips Vari-Lite per dare vita alle emozioni intense create dalla musica di Puccini e dalle coreografia della Weir. Il rig includeva VL3000 Spot, VL3500 Spot, il pluripremiato proiettore VLX Wash e il nuovo VL880 Spot.

Essendo il primo designer nella regione ad utilizzare i VL880 Spot, Fai è stato soddisfatto dei risultati ottenuti. "Hai tutto quello che ti aspetti da un proiettore Philips Vari-Lite," ha dichiarato Fai. "Trovi tutte le features tradizionali, insieme a movimenti veloci e uniformi, colori intensi, pattern chiari e ben definiti, fascio potente e fade uniformi. In più, l’aggiunta del frost si è rivelata vincente per creare un tocco gentile su determinati particolari."

info: www.vari-lite.com
info: www.philips.com

Be Sociable, Share!

ZioGiorgio.it

© NRG30 S.r.l.
P.IVA 06741431008
tel. +39 0636491957
fax +39 0636491958

Info e Servizi

chi siamo
contattaci
media kit