Montarbo per i terremotati dell’Emilia

Elettronica Montarbo ha donato alla Parrocchia di San Biagio di Cento (FE) un impianto di amplificazione firmato Montarbo Commercial Audio per soddisfare le esigenze di amplificazione della Chiesa provvisoria eretta con tensostrutture all’interno del parco del Monastero dei Frati Cappuccini del Convento della Rocca di Cento.

Il terremoto del 20 e del 29 maggio che ha sconvolto l’Emilia non ha risparmiato le Chiese.

Nell’area del Vicariato di Cento la quasi totalità degli edifici di culto cattolici (per la precisione 74) sono stati dichiarati inagibili e lo saranno per molto tempo ancora.

In quest’ottica Elettronica Montarbo si è fatta carico di donare e installare un impianto audio Montarbo Commercial Audio completo per la nuova chiesa realizzata in una tensostruttura che sarà sede provvisoria delle celebrazioni eucaristiche delle parrocchie di San Biagio, San Pietro e del Santuario della Madonna della Rocca, raccogliendo tutto il bacino di fedeli centesi.

La necessità era quindi di un sistema che servisse sia la tensostruttura sia le parti esterne durante le messe domenicali; a questo scopo sono stati installati due sistemi di amplificazione completamente separati, pilotati da un unico mixer.

Il primo è stato realizzato con 8 diffusori a due vie MB-776HW installati ad hoc per sonorizzare la zona della tensostruttura e la parte del presbiterio.

Il secondo è stato realizzato con 4 diffusori a tromba a gamma musicale MB-710A installati all’esterno della tensostruttura per sonorizzare l’intero parco.

Tutte le sorgenti sonore (microfoni e strumenti musicali) convergono al mixer MB-2S01, sistema in grado di gestire in un’unica unità rack 10 ingressi microfonici e di linea indirizzandoli alle due uscite in modo indipendente.

Un amplificatore MB-2S350a due canali da 350W fornisce la potenza necessaria per tutto il sistema.

L’alta qualità dei diffusori e dell’intero sistema ha permesso di realizzare un impianto ottimale per la riproduzione della musica e garantire quindi ai 30 elementi della corale «Sicut Cervus», diretta dal dott. Maurizio Dinelli e accompagnata da ottoni e da un organo digitale, di evidenziare con grande successo la solennità delle celebrazioni.

L’impianto è stato ufficialmente consegnato durante una messa solenne concelebrata dal Cardinale Arcivescovo della Diocesi di Bologna Carlo Caffarra e da tutti i parroci del Vicariato di Cento oltre a numerosi altri prelati delle zone colpite dal sisma.

Per una foto gallery completa: www.montarboca.com/viewdoc.asp?co_id=92713

info: www.montarboca.com

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti