High End Systems ai 2013 Brit Awards

Ancora una volta High End Systems è stata scelta per gestire l’illuminazione dei Brit Awards 2013, giunti alla 33esima edizione. Svoltosi alla O2 Arena di Londra, lo spettacolare show è stato trasmesso in diretta televisiva ad un pubblico di più di sette milioni di persone. Gli artisti che si sono esibiti includevano i Muse, Robbie Williams, Justin Timberlake, Taylor Swift, Mumford & Sons, ed Emeli Sande.

Il Lighting Designer Al Gurdon, arrivato direttamente dopo avere illuminato Beyonce al Superbowl, era responsabile delle luci insieme a Theo Cox e Ross Williams, scegliendo una Roadhog Full Boar e una Hog 4 per controllare quasi 1.000 proiettori. Richard Gorrod, Head of Event Services di PRG, era responsabile dell’installazione.

brits

Ross commenta, “Lo show è stato incredibile e la crew perfetta. Non finisco mai di stupirmi del modo in cui gestiscono questo tipo di lavori! Il successo dell’illuminazione in questa produzione non sta tanto nel materiale utilizzato, ma nel lavoro del team dietro le quinte. Questo è il terzo evento di larga scala che faccio su una Hog 4. E’ inutile dire che come utente finale sono estremamente soddisfatto.”

Williams aggiunge che la risposta tattile della Hog 4 è ‘superba’ e che la risoluzione dello schermo è ‘incredibile’. “Il layout informativo è stato molto migliorato,” afferma. “Ergonomicamente, tutto è al posto giusto, non si deve mai perdere tempo a cercare qualcosa. Il layout è quasi identico alla generazione precedente, quindi sai già dove trovare i comandi, il che è eccezionale in quanto non si spreca tempo. si può programmare guardando il rig, o il monitor, e non il banco alla ricerca dei tasti da premere. Gran parte della progettazione è stata dedicata non solo alla disposizione dei tasti, ma anche alla distanza tra essi, e vi garantisco che questo è un dato fondamentale quando siedi dietro ad una console. Con gli schermi più ampi si hanno più elementi a disposizione nella prima pagina delle diverse toolbar; le funzioni di quick access, poi, sono uno dei principali benefits derivanti dall’avere una console di maggiori dimensioni.”

info: www.highend.com

Vai alla barra degli strumenti