Bose estende la linea di amplificatori PowerMatch

Bose ha ampliato la propria offerta di amplificatori professionali PowerMatch, a tecnologia proprietaria configurabile, con tre nuovi modelli. Sulla base di decenni di ricerca e sviluppo in diversi settori di mercato, gli ingegneri Bose hanno ottimizzato in un’unica soluzione prestazioni audio, amplificazione in classe-D e progettazione evoluta degli stadi di alimentazione, così da garantire performance di estrema qualità anche a fronte di brusche variazioni in tensione di rete AC, temperatura e condizioni del carico in uscita. Completamente configurabile attraverso la tecnologia QuadBridge, ciascun amplificatore permette di integrare 2 o 4 canali d’uscita in uno solo, per la più completa flessibilità nel pilotaggio di vari livelli di potenza e di diffusori a impedenza diversa.

PM_nuovi

“In base ai molti riscontri ottenuti relativamente al PM8500 durante gli ultimi 18 mesi, abbiamo sviluppato tre nuovi modelli con un differente numero di canali disponibili e con livelli più o meno estesi in potenza – tutti con le stesse caratteristiche in prestazioni, efficienza ed affidabilità dell’acclamato PM8500”, afferma Ron Holtdijk, General Manager di Bose Professional Systems Europe. “Gli installatori ed i system integrator possono oggi scegliere tra quattro modelli configurabili, che coprono la maggioranza delle richieste in amplificazione dei più tipici progetti di installazione fissa quali teatri, palazzetti dello sport, realtà commerciali di alto livello, oltre ai moderni sistemi per i settori retail ed hospitality”.

La completa linea di amplificatori PowerMatch® ora comprende i seguenti modelli:
· PM8500 (8 canali, 4000 watt totali)
· PM8250 (8 canali, 2000 watt totali)
· PM4500 (4 canali, 2000 watt totali)
· PM4250 (4 canali, 1000 watt totali)

Sono disponibili anche le relative versioni Network (PM8500N, PM8250N, PM4500N, PM4250N), che permettono il controllo ed il monitoraggio remoto su reti Ethernet standard.

Tutti i modelli sviluppano una risposta in frequenza estremamente lineare, la più ampia gamma dinamica ed una bassissima distorsione indipendentemente dal livello in uscita: la deviazione della risposta in frequenza è di +/-0,5dB (@1W), la distorsione armonica totale è <0.4% (@1W, 20Hz–20kHz), il rapporto segnale/rumore è >99dB per i modelli PM4250/PM8250 e >102dB per i PM4500/PM8500 (al di sotto della potenza dichiarata, pesatura A). Le dimensioni fisiche sono di sole due unità rack standard 19″, e l’uso richiede una normale presa di alimentazione AC.

In combinazione con il software proprietario ControlSpace Designer, gli amplificatori PowerMatch offrono la più completa dotazione di funzionalità disponibili nella loro categoria, compreso  il DSP integrato a bordo, il supporto per carichi a bassa e ad alta impedenza (senza necessità di trasformatori aggiuntivi), l’interfaccia utente a pannello frontale, il rilevamento degli errori, oltre ad uno slot d’alloggiamento per schede digitali d’espansione di audionetworking o card Bose ESPLink per il collegamento in ottico.

Gli amplificatori PowerMatch sono prodotti secondo le più rigorose procedure di test, con una garanzia di 5 anni. I PM8250, PM4500 e PM4250 saranno disponibili dall’inizio di Luglio 2013.

info: pro.bose.com

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti