Avoliter & Avolites Media al Secret Garden Party 2014

L’estate ricca di festival non ha mostrato segni di rallentamento, con Avolites e Avolites Media sulla scena per un altro weekend fantastico al Secret Garden Party 2014, una manifestazione suddivisa in cinque tappe, con le console Avolites, e Avolites Media presenti sul palco principale. Il festival, tenutosi a Abbots Ripton, ha accolto un grande line up con artisti del calibro di Fat Freddy, Public Enemy e Little Dragon.

Il festival ha attirato una folla di oltre 20.000 persone, testimoni dell’esperienza multi-sensoriale caratteristica della manifestazione. Per lo spettacolo visivo, sono stati utilizzati una vasta gamma di attrezzature Avolites fornite da Color Sound Experiment (CSE) che hanno occupato la parte anteriore del palco e cinque delle zone più importanti del festival. CSE ha anche inviato un team di 18 professionisti guidato da Jonathan Ricketts.

Il palco principale del festival è stato illuminato da Chris Steel e Dave Kyle, con una Sapphire Touch. Chris ha utilizzato console Avolites per molti anni, ed è molto soddisfatto delle prestazioni della sua Sapphire.

Leela Otremba (Little Dragon)

“E ‘stato bello avere Pete Budd – Avolites Software Test Engineer laggiù prendere appunti rispondendo alle domande. Steve Warren – Avolites Managing Director e Jaz  Bhullar – Consulente Creativo Avolites hanno invece assistito a tutte le altre fasi per sostenere il resto della squadra CSE in loco!
E’ fantastico vedere che Avolites non ha mai perso la sua qualità costruttiva. Sulle loro console ancora si vede e si sente un prodotto di qualità. Li ho scelti per questo progetto in quanto, sono ancora una delle console più veloci per il live e questo è quello che ti serve in un festival. In secondo luogo, quando su un palco principale, si alternano molti LD, tutti conoscono Avolites, e tutti possono ottenere uno spettacolo da esso anche all’interno di un change-over. Questo rende la vita più facile in quanto non devo spendere del tempo nella programmazione o cercando di spiegare come funziona. Non ho mai incontrato un LD che non sa programmare una Avolites. Inoltre sui due schermi touchscreen di Sapphire si possono impostare gruppi e palette e, con un numero più che sufficiente di fader, non c’è bisogno di cambiare pagina.”

Sul main stage era presente la più recente tecnologia di controllo delle telecamere con Ai Multi-View. Multi-View consente la possibilità di avere il pieno controllo delle telecamere, permettendo ad un solo operatore Ai di svolgere tre funzioni contemporaneamente. Tramite una console Sapphire Media, Ralph ha usato 4 ingressi HD/SDI su un EX8 per catturare ed elaborare le immagini provenienti dalle telecamere. Con l’utilizzo di Multi-View, è stato possibile applicare effetti Open GL per ogni feed.

Ralph Lambert & Ai Multi View

Ulteriori console Avolites erano presenti su tutta la location. Steve Warren, Avolites & Avolites Media MD gestiva il Secret Garden Party ed era orgoglioso di avere nuovamente un grande supporto da Avolites: “Abbiamo gestito il Secret Garden per molti anni e la sua crescita non cessa mai di stupirmi, pur mantenendo la sua atmosfera caratteristica. Il festival è rapidamente diventato uno dei miei preferiti ed è stato un grande piacere arrivare laggiù, sostenere i nostri amici e osservare le nostre attrezzature utilizzate in modo innovativo come Ai Multi-View. Siamo orgogliosi di essere in grado di fornire prodotti robusti, intuitivi e facile da usare, che consentono ai progettisti di realizzare le loro visioni e ai programmatori e creativi di dar loro vita sul palco in modo affidabile e veloce”.

Avolites & Avolites Media desidera ringraziare: Jenn Webber, Dave Thomas, Dave MacMasters, Alex Ryan, Jason Tuffin, Hayden Williams e il resto della crew di Colour Sound Experiment per il loro lavoro svolto durante il festival.

info: www.audiolink.it

Vai alla barra degli strumenti