“Sogno o son desto 2” illuminato da 200 fixture Robe

Il noto programma, condotto da Massimo Ranieri, ha visto la presenza di numerosi artisti, performance teatrali e coreografiche sotto l’accurata illuminazione creata dal direttore della fotografia Massimo Castrichella, che ha sfruttato gli oltre duecento proiettori Robe presenti, creando atmosfere dinamiche e sempre idonee ad accompagnare ciò che succedeva sul palco.

sognosondesto1

126 Robin Pointe insieme ai 54 Robin 1200 LEDWash, 34 Robin 600 LEDWash, 10 Robin 300 LEDWash e 11 Robin 100 LEDBeam ed alle due macchine del fumo Fog 1550, anch’esse Robe, sono tutti i prodotti utilizzati per illuminare lo studio televisivo.

Nello specifico, i densi fasci beam dei Robin Pointe nei loro movimenti lenti e veloci si sono alternati all’effetto dei prismi, mentre tutti i prodotti della gamma LEDWash (i Robin 1200, 600 e 300 LEDWash) hanno creato potenti giochi di colore sia sul palco sia sul pubblico. I Robin 100 LEDBeam si sono prestati anche in questa occasione ad ogni tipo di effetto, da quelli di riempimento di alcune scene fino a quelli di special per altre.

sognosondesto2

Le console luci sono state gestite da Quintino Caci ed Enzo Lustri, mentre tutti i prodotti Robe sono stati forniti dal service AMG di Roma.

Info: www.Robe.cz

Vai alla barra degli strumenti