Il White Mobile Studio si rinnova

Il conosciuto White Mobile Studio è stato ri-progettato sulla base di un idea di Sandro “Amek” Ferrari e Vanis Dondi con l’intervento di Giulio Albamonte e Giuseppe Dallari, loro amici/collaboratori “storici” oltre al supporto di molti altri professionisti del settore.

Il rinnovamento consiste nel cambio della console con una DiGiCo SD7, doppio engine, Optocore loop, full ridondante, un nuovo sistema di trasporto a doppio anello ottico con un primo anello Optocore tra la SD7 e fino a 3 Digirack, 164 canali+servizi, ed un secondo anello Optocore che prevede 6 device Optocore DD4MR FX, 3 on stage e 3 all’interno del White Mobile, per poter ricevere 4 flussi Madi, servizi come microfoni pubblico con pre/convertitori Aphex remotati, intercom, video, ethernet ed altro ancora. Il secondo anello è in grado sia di prelevare i segnali per la registrazione multitraccia e/o altri Madi elettrici, che essere utilizzato come spare del primo anello.

White Mobile 2015

Sono stati introdotti nuovi sistemi di registrazione multitraccia basati su tre Nuendo 6.5 con hardware RME per un totale di 192  tracce con doppio backup. E’ stata inserita una nuova matrice Madi programmabile da 16×16 flussi Madi della DOTEC M.1k2, in aggiunta alla già esistente matrice Optocore. I 1024 punti generati da quest’ultima sono richiamabili direttamente dalla SD7 via Macro dedicate per una totale flessibilità di gestione di tutti i canali.

Potrete vedere all’opera il nuovo White Mobile dal 25 al 28 maggio 2015 in piazza duomo Milano in occasione della diretta Radio Italia Live.

Info: www.amek-vanis.com

Vai alla barra degli strumenti