De Gregori e RCF a Correggio

Il tour estivo di Francesco De Gregori è partito lo scorso 1 Giugno con un concerto gratuito nel centro storico di Correggio, che ha attratto fan di tutte le età riempiendo l’intero corso Mazzini. Il P.A. era composto da un sistema line array attivo di RCF TTL55-A, con due line array left e right da 8 moduli. I fratelli Gustavo e Roberto Ferretti della rental company Piano e Forte di Novellara (Reggio Emilia), che ha curato l’audio della serata, commentano: “Il TTL55-A offre performance di altissimo livello sia al chiuso che all’aperto. E’ potente, chiaro, facilmente installabile, molto efficiente e ha permesso una configurazione snella grazie al processore integrato e al cablaggio ridotto, rendendo semplice il set up qui a Correggio.”

image_gallery

Per il rinforzo delle basse frequenze sono state utilizzate 8 unità del subwoofer attivo TTS56-A, con woofer in neodimio da 21 pollici. Dotato di due amplificatori da 3400 W l’uno, il TTS56-A è estremamente potente e ha riprodotto le basse frequenze senza distorsione né rumore in tutta l’ampia area del centro di Correggio. Il tempo instabile non ha costituito un ostacolo né per l’affluenza del pubblico, né per l’utilizzo dell’impianto audio scelto, grazie all’accurata progettazione e realizzazione dei prodotti Touring and Theatre di RCF, che sono dotati di cabinet altamente resistenti e adatti per grandi concerti all’aperto.

image_gallery (4)

La data di Correggio è stata la prima del tour estivo di De Gregori intitolato “De Gregori canta Bob Dylan – Amore e Furto”. Il cantautore romano ha regalato al pubblico un’esecuzione da brivido di alcuni dei brani più noti del suo repertorio, da La Donna Cannone a Pablo, da Rimmel a La Storia e molti altri, oltre a traduzioni italiane dei brani di Bob Dylan, tratte dal suo ultimo lavoro.

image_gallery (5)

La pioggia di applausi, l’entusiasmo e le richieste di bis hanno confermato il grande successo della serata. Fra il pubblico c’era anche un ospite d’onore che si è goduto lo spettacolo affacciato da una finestra di corso Mazzini: Luciano Ligabue. Anche il rocker emiliano utilizza già da alcuni anni il sistema TTL55-A di RCF, che è l’impianto di riferimento per i suoi live, compreso il concerto da record dello scorso settembre al Campo Volo di Reggio Emilia.

Info: www.rcf.it

Vai alla barra degli strumenti