José Carreras all’ International of Music Festival Cambrils con APIA

Apia ha proposto a David Barbagli fonico di José Carreras, il famosissimo tenore, di testare la nuova linea di altoparlanti ed amplificatori in occasione del quarantaduesimo International Festival of Music Cambrils che si svolge in Spagna annualmente. Il rischio di utilizzare un sistema per la prima volta in un evento di questa importanza è stata una sfida interessante per APIA.

APIA Cambrils José Careras

Il concerto di José Carreras era accompagnato da un’orchestra di 58 elementi, dal coro “Coral Verge Del Cami’” di 40 cantanti e dalle due voci principali. Il tenore José Carreras e il soprano Sabina Puètolas si sono esibiti per un pubblico di 1200 persone all’interno del Pinaret.

Per l’evento APIA ha fornito un Main PA composto da 12 ARYO Systems per lato, 12 RS-Sub (doppio 18”), 2 AXI-L come in-fills, 4 AC-Rack, 9 Amplificatori QDX-13 e 6 monitor AXI-L sul palco.

APIA Cambrils José Careras

David Barbagli, che aveva visto per la prima volta i sistemi APIA a Francoforte, ha commentato “Lo scorso anno al Pro Light and Sound 2015 ho ascoltato i sistemi Apia e sono rimasto impressionato dalla precisione nella risposta delle alte frequenze, inoltre è un sistema leggero e semplice da allestire”.

APIA Cambrils José Careras

Uno dei punti forti del sistema secondo David è la flessibilità e il design. “Dovevamo cominciare all’1 perchè dovevamo attendere la fine dell’allestimento precedente, ma visto che si ritarda sempre abbiamo cominciato alle 3 e avevamo 3 ore di tempo per completare il tutto. Uno dei grandi vantaggi del line array Apia è la disponibilità del dolly per velocizzare ed alleggerire l’allestimento con 4 moduli per volta. Inoltre il software Ease Focus ci ha permesso di eseguire una previsione molto precisa. Quando abbiamo lanciato il software con il PA allestito, non è servito eseguire nessun aggiustamento”.

Info: www.apia.pro

Vai alla barra degli strumenti