Anteprima assoluta: il nuovo QSC TouchMix-30 PRO

Oggi lo Zio mette sotto i riflettori, in prima mondiale assoluta, il nuovo mixer di casa QSC che promette di dare del filo da torcere a molti concorrenti da tempo presenti sul mercato…

Andiamo quindi ad analizzare in modo approfondito le caratteristiche di questo nuovo prodotto, il TouchMix-30 Pro, fratello maggiore della linea TouchMix che già contiene macchine in formato 8 e 16 canali. In realtà non si tratta di un semplice ampliamento di canali, ma di una versione più matura e completa dei precedenti prodotti che lo rende ancora più competitivo verso il mondo delle band e del rental di medio livello…

tm-30-pro_fronte

IL PRODOTTO

Si tratta di una macchina dalle dimensioni e peso molto contenuti, che consente un ampio ventaglio di soluzioni per la realizzazione di spettacoli dal vivo anche di discreta complessità, completa di tutto quello che può servire per gestire live anche in situazioni ambientali difficili. Il tutto unito ad un layout esterno pulito, semplice ed intuitivo che altro non fa che estendere la filosofia con cui il costruttore ha implementato nel software varie funzioni e facilityes per rendere le varie operazioni di mix molto agevoli.

Andando un po’ più nel dettaglio, il mixer può arrivare a lavorare fino a 32 canali simultaneamente di cui 24 dotati di ingresso microfonico, 6 ingressi di livello linea ed una coppia che gestisce il play di file mp3 dalla porta USB direttamente allocata sul retro della macchina. Si trovano inoltre direttamente a bordo 6 processori effetti stereo, 14 mandate ausiliare configurabili anche in coppia per ottenere uscite stereo e, in caso di necessità, oltre 120 preset per vari strumenti creati appositamente per soluzioni Live. Infine, per completare una dotazione già fin qui ottima, troviamo una interfaccia USB 32×32 per il collegamento verso sistemi DAW ed una seconda porta USB 32×32 in grado di gestire registrazione e riproduzione diretta su Hard Disk esterno senza la necessità di computer a supporto.

tm-30-pro_retro

Il layout dell’interfaccia utente risulta ben ottimizzato, i pulsanti ed i potenziometri chiari e distribuiti in modo razionale anche se, come è facile intuire, la maggior parte delle operazioni si effettuano dall’ampio touch screen con cui il prodotto è equipaggiato. Il pannello delle connessioni, per quanto compatto, presenta tutti i principali connettori in formato xlr, le porte accessorie (usb, lan, ecc…) sono anch’esse spaziate in modo da non creare eccessivo affollamento. Nonostante le dimensioni, anche l’unità di alimentazione è contenuta all’interno della macchina, in modo da semplificare al massimo la gestione ed evitare appendici esterne a cui dover trovare la giusta posizione.

tm-30-pro_lato2

LE SPECIFICHE

  • Schermo Touchscreen Multitouch da 10 pollici per la gestione delle funzioni ed un facile controllo;
  • Anti-Feedback and Room Tuning Wizards per semplificare le operazioni di settaggio ed equalizzazione;
  • Due analizzatori RTA per l’analisi istantanea del balance di canale e la risposta dell’ambiente;
  • Funzione “Touch-and- route” per la gestione semplificata dei routing;
  • 8 sub-groups dotati di eq parametrico a 6 bande, filri HPF ed LPF e limiter, lincabili in configurazione stereo
  • Interfaccia diretta 32×32 canali per registrazione e riproduzione diretta su Hard Disk senza la necessità di computer esterni;
  • Interfaccia 32×32 canali per registrazione e riproduzione su DAW e computer Apple
  • Playback diretto di files mp3 dalla porta USB presente sul mixer
  • 24 preamplificatori microfonici in qualità studio
  • Channel Strip con eq 4 bande parametrico, filtri LPF ed HPF, gate e compressore
  • Oltre 120 preset per strumenti live, pronti per semplificare al massimo le operazioni di mix
  • Eq grafico 1/3 ottava, equalizzatore parametrico a 6 bande, limiter, delay e 12-band notch filters su tutte le uscite
  • Sei processori di effetti stereo e picth-correct in qualità studio, dotati di mandate dedicate che permettono di non sacrificare altri aux
  • Ingresso Usb per il playback diretto di file mp3
  • Controllo remoto via tablet e smartphone

tm-30-pro_lato1

CONCLUSIONI

In conclusione, possiamo affermare che si tratta di un mixer che di sicuro può essere competitivo con molti prodotti presenti sul mercato su una fascia di prezzo in generale molto affollata e piena di concorrenti agguerriti. Un sicuro punto di forza, che lo distingue anche da molti altri concorrenti, lo ritroviamo nell’ampia integrazione che il banco consente tra playback/registrazione multi-traccia ed esecuzione dal vivo, unito ad un prezzo decisamente aggressivo alla portata di un pubblico potenzialmente molto vasto. Di contro, forse, l’unica pecca degna di nota può essere la mancanza di soluzioni per ampliare o adattare il mixer a seconda di esigenze che si potrebbero verificare e/o modificare nel corso del tempo. Problema, questo, che comunque viene in grossa parte attenuato dall’ampia scelta di dotazioni già incluse in una macchina pensata per unire velocità e semplicità d’uso a tutti i livelli.

Diego Caratelli
ZioGiorgio Team

info: www.exhibo.it

Leggi altre notizie con:
  1. […] saperne di più? Andate a leggere lo speciale realizzato da Diego […]

Comments are closed.

Vai alla barra degli strumenti