dBTecnologies INGENIA amplifica il virtuosista Nigel Kennedy

In occasione dello Stradivari Festival, lo scorso 8 Ottobre si è svolto al Museo Stradivari di Cremona il concerto del noto violinista inglese Nigel Kennedy, amplificato per l’occasione da un sistema dBTechnologies INGENIA.

kennedy_stradivari

Il festival, che ha ospitato sul palco dell’Auditorium “Giovanni Arvedi” 8 spettacoli e oltre 50 musicisti, è giunto alla sua quarta edizione, offrendo al pubblico che ha affollato il parterre del suggestivo Auditorium, un repertorio che va dalla grande classica alla musica barocca, dal crossover al jazz, fino al gipsy. Per il gran finale della rassegna è salito sul palco il virtuoso violinista britannico Nigel Kennedy: quasi 30 anni di carriera, due milioni di CD venduti, due anni di permanenza nelle classifiche UK, una passione dichiarata per Jimi Hendrix e allergia di lunga data all’establishment della musica classica. Il più anticonformista fra i violinisti, supportato dalla sua band pianoforte basso e batteria, ha proposto al pubblico di Cremona un programma dedicato a Johann Sebastian Bach, dove il barocco ha incontrato con estrema disinvoltura la musica contemporanea, il jazz, e naturalmente il rock, tra eco celtiche e folk.

kennedy2

Il suggestivo auditorium, progettato espressamente per concerti da camera, ha registrato il tutto esaurito: il palcoscenico di forma ovale è stato collocato al centro della scena, in modo da garantire una visuale ed un’acustica ottimali da qualsiasi seduta. In un contesto acusticamente così delicato la produzione dell’evento ha richiesto un sistema dBTechnologies INGENIA, utilizzato già in altre date europee del tour del musicista.

Il service SONIQUE LIVE, in collaborazione con Elektron Service, ha disposto sul palco un sistema composto da 8 INGENIA IG4 accoppiate su 4 sub dBTechnologies 18 H. Tutti i modelli della serie INGENIA sono progettati per lavorare individualmente ma possono anche essere accoppiati. Il DSP del sistema riconosce automaticamente la presenza di un compagno e in questo modo è possibile intervenire manualmente sulla copertura dello steering, l’equalizzazione e vari livelli di ingresso.

Info: www.dbtechnologies.com

Vai alla barra degli strumenti