Prolight+Sound: parte il conto alla rovescia verso l’edizione 2017

Dal 4 al 7 aprile 2017 il quartiere fieristico di Francoforte si trasformerà nella vetrina dedicata alle innovazioni nel campo dell’illuminazione, suono, teatro, video e sistemi integrati. Oltre a una panoramica completa di prodotti, Prolight + Sound offre un ricco programma di seminari che permettono il confronto tra neofiti e professionisti di lunga esperienza.

Saranno presenti tutti i top player internazionali  tra cui Adam Hall, Altman, Amptown, Audio-Technica, Ayrton, Chain Master, Chauvet, Clay Paky, Coda Audio, dbTechnologies, Digico, DPA Microphones, ETC – Electronic Theatre Controls, FBT Elettronica, Gerriets, GLP German Light Products, JB-Lighting, Klotz, L-Acoustics, Lawo, MA Lighting, Martin Professional, Monacor International, Music&Lights, nivtec-flexibel, Panasonic, Prolyte Group, Riedel, ROBE Lighting, SGM Light e molti altri.

Durante i quattro giorni di evento Prolight + Sound offre oltre 70 conferenze, workshop e seminari in lingua inglese tra cui:

  • “Let there be light – Basics of lighting technology” (Jochen Fünders, selbstständiger Beleuchtungsmeister), 4. April, 12:00
  • “Myths, Challenges and Advances in Power & Signal Distribution for Live Event Production” (Bob Vanden Burgt Link S.r.l.), 4. April, 12:00
  • “3D Audio? – Psychoacoustic foundations and technical realisation of sound design in space” (Jörn Nettingsmeier, Associazione Tedesca Tecnici del Suono), 5. April, 12:00
  • “Protocols for lighting integration” (Maarten Engels, Visual Productions BV), 5. April, 12:00
  • “Miking 101” (Andrew Levine, Associazione Tedesca Tecnici del Suonor), 6. April, 10:30
  • “Rigging Basics” (Chris Böttger, TORS Rigging Service), 6. April, 15:00
  • “Active Loudspeaker Control – Consequences for Amplifier Design”, (Joachim Schlechter, Klippel GmbH), 7. April, 11:00

Novità del Prolight + Sound è il Silent Stage all’interno del padiglione 4.1. Un luogo in cui i visitatori sperimenteranno in prima persona come questa tipologia di allestimento, che si basa sulla minimizzazione dei volumi sul palco, può aiutare a migliorare il suono e la performance di gruppi musicali. Nella realizzazione di questa particolare area sono stati coinvolti Audio-Technica, Box of Doom, Cymatic Audio, Hearsafe, InEar, Kemper, Klang Technologies, Vision Ears e molti altri.

Info: pls.messefrankfurt.com

Vai alla barra degli strumenti