PreSonus presenta l’interfaccia Thunderbolt Quantum

PreSonus ha introdotto la propria interfaccia Quantum, un prodotto che utilizza il protocollo Thunderbolt, introdotto da Apple e capace di trasportare il segnale audio alla massima velocità con una latenza bassissima.

Adatta a tutte le applicazioni di registrazione, Quantum è un dispositivo a 26×32 canali estremamente veloce e di alta qualità. Questa tecnologia permette di ottenere ben 120 dB di dinamica a 24bit/192kHz, ed è dotata di mic preamp XMAX. Inoltre per sistemi più grandi è possibile creare uno stack con fino a quattro Quantum per arrivare ad un numero di canali enorme da 96×96.

Quantum ha due input combo mic/instrument/line e sei combo mic/line inputs, ognuno con i preap XMAX controllabili digitalmente e alimentazione phantom +48V. Ci sono quindi due uscite main TRS da 1/4″ e otto uscite di linea TRS da 1/4″, due uscite cuffia indipendenti con controlli di volume e I/O ADAT ottico e S/PDIF stereo digitale per ottenere fino a 18 input digitali addizionali. Il conto dei canali possibili arriva quindi al massimo suddetto di 26 in e 32 out.
La sincronizzazione è assicurata dalla connessione word clock BNC e ovviamente non mancano gli I/O MIDI.

Essendo pensata come interfaccia principale di uno studio, per il monitoring ospita due uscite principali e otto uscite bilanciate di linea, oltre al talkback integrato che può essere indirizzato a qualsiasi mix.

Come tutte le interfacce PreSonus anche Quantum si integra perfettamente con la DAW Studio One e arriva inclusa la versione Artist della stessa che consente di creare un ambiente unico hardware/software che lavora senza soluzione di continuità. Il controllo si può effettuare anche attraverso il software UC Surface, utile soprattutto per chi usa altre DAW.

Info: www.midimusic.it

Luca “Luker” Rossi
Redazione ZioMusic.it

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti