Una nuova rubrica con Jerry Roberto Romani

Per chi si avvicina per la prima volta al lavoro del LD e del Programmatore è estremamente utile conoscere esperienze e consigli da parte di personaggi noti del panorama italiano. Jerry Roberto Romani si è reso disponibile per condurre una nuova rubrica all’interno del nostro portale, in cui metterà a disposizione dei nostri lettori tutto il proprio know-how parlando di Lighting Design e Lighting Programmer.

ZioGiorgio.it: bentrovato Jerry. Raccontaci cosa hai fatto negli ultimi anni come lighting designer

JRR: ciao ZioGiorgio e grazie per l’accoglienza. Negli ultimi anni ho progettato ed eseguito inaugurazioni di strutture come il Burj Khalifa di Dubai, vari festival di musica Elettronica internazionali e non, programmazione di console in molti club, show televisivi e parchi tematici di divertimento in Italia e Europa

ZioGiorgio.it: giri spesso il mondo in tour con Benny Benassi e non solo. Cosa c’è di positivo nel lavorare all’estero e quali invece sono le criticità?

JRR: la cosa positiva del lavorare all’estero è che il materiale è sempre collaudato e raramente mi è capitato di trovare dei prodotti non funzionanti. La difficoltà iniziale è stata quella di farsi accettare, ma poi vedendomi lavorare e confrontandomi con loro ho avuto delle grandi soddisfazioni. Spesso ritornando in alcune location ritrovo all’interno delle console il setup e la programmazione che ho eseguito in precedenza!

ZioGiorgio.it: un tema a te caro è la formazione. Tu, quanto tempo dedichi all’aggiornamento e allo studio?

JRR: riguardo all’aggiornamento, essendo spesso in tour ho la possibilità di provare e testare sia apparecchi per l’illuminazione che console, e quando sono in Italia cerco di trovare il tempo per andare nelle aziende con cui collaboro per provare nuovi prodotti. Riguardo lo studio invece, ogni volta che sono in viaggio o quando sono fermo per molti giorni ed ho parecchie ore a disposizione, studio i software che utilizzo per il mio lavoro.

ZioGiorgio.it: quali pensi siano state le tecnologie più stimolanti negli ultimi anni nel mondo della luce?

JRR: la tecnologia LED applicata all’entertainment sta facendo continuamente passi enormi e veloci, anche con i LEDWall si possono fare dei progetti interessanti. Personalmente utilizzo spesso i MediaServer, che collegati con Led Wall e VideoProiettori posso essere molto utili e utilizzabili in svariati modi, anche come seguipersona.

ZioGiorgio.it: veniamo alla collaborazione con ZioGiorgio che possiamo annunciare ufficialmente! Cosa leggeremo nella tua rubrica? Quali tematiche e quali argomenti toccherai?

JRR: a me piace insegnare e cercare di trasmettere la mia professione e le mie esperienze e quindi le tematiche saranno sul lavoro del Lighting Designer e del Lighting Programmer, insieme ad alcuni consigli su come relazionarsi con le produzioni estere e Italiane.
Gli argomenti sono un punto delicato, non vorrei essere troppo pesante su cose che molti lettori già conoscono e vorrei stimolare i giovani ad avvicinarsi sempre di più alle professioni di LD e LP. Non vorrei parlare parlare troppo di prodotti, brand e modelli, anche se mio malgrado forse potrà capitare. Avendo delle preferenze non vorrei influenzare nessuno.

Aldo Chiappini
Editor-In-Chief

© 2001 – 2017 NRG30 srl. All rights reserved

Vai alla barra degli strumenti