StudioDue illumina l’edizione 2017 dell’ISU World Short Track

Dal 10 al 12 Marzo, l’Ahoy Temple è stato trasformato in un palazzetto del ghiaccio con la partecipazione di oltre 8000 visitatori in cui dopo più di 20 anni, l’Olanda ha vinto il campionato ISU World Short Track. Quando sport e entertainment si incontrano tutto si trasforma in magia, grazie anche ad una produzione audiovisual diretta dal rental olandese Dionisys Show Systems.

Il concept ideato da Hugo van Heijningen di Dionisys Show Systems prevedeva una svolta totale rispetto ai soliti sistemi di illuminazione utilizzati in passato per questo tipo di avvenimento sportivo. La proposta è stata accolta con entusiasmo dalle federazioni skating nazionali ed internazionali: il KPN ISU WK Shorttrack 2017 è stato un vero e proprio spettacolo, dove atleti, gli addetti ai lavori e pubblico hanno vissuto una vera e propria esperienza.

Per eventi di questo tipo è necessaria una elevata quantità di illuminazione sulla pista. Vista la velocità dei pattinatori, vengono utilizzate fotocamere ad alta velocità con tempi dell’otturatore estremamente corti, quindi l’intensità della luce è un fattore decisivo. Inoltre era necessario porre l’attenzione sulla luce esterna alla pista per mettere in risalto i volti degli skaters.
Inoltre, le luci dall’alto erano posizionate a 16 metri d’altezza e grazie alle fixture Studio Due Citycolor RGBW, è stato possibile illuminare e colorare l’intera venue sfruttando l’alta luminosità e il fascio simmetrico dell’illuminatore. Per l’evento sono stati messi in campo un totale di 176 Citycolor, combinati con 110 Wash Martin Mac2000 Wash e 120 Claypaky Sharpy. Il tutto è stato sorretto da 280 motori Lodestar. La parte visual è stata completata con un totale di 126 m2 di superficie LED Wall passo 18mm per lo schermo centrale e passo 10mm per i due schermi laterali. Per la realizzazione di questo particolare setup, Dionisys Show Systems ha utilizzato un totale di 110 tecnici professionisti.

Vista l’esigenza di una illuminazione di altissima qualità per un evento trasmesso in 50 nazioni, Dionisys Show Systems ha voluto testare le fixture Studio Due RGBW Citycolors prima presso gli AED Studios in Belgio, dove è stato possibile misurare l’intensità di luce ad una altezza uguale a quella della venue per determinare il numero corretto di illuminatori da utilizzare. Una volta decisa la quantità di fixture, AED ha acquistato le fixture necessarie direttamente dalla sede italiana di Studio Due. La combinazione tra un evento sportivo al top, spettacolo e intrattenimento hanno dato vita ad una esperienza spettacolare ed indimenticabile.

Info: www.studiodue.com

Rimani aggiornato con le ultime news dedicate ai professionisti dello spettacolo!

Rimani aggiornato con le ultime news dedicate ai professionisti dello spettacolo!

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI!

You have Successfully Subscribed!

Vai alla barra degli strumenti