DTS Max Illumina “De Andrè canta De Andrè Tour 2017’

Ioannis Vafidis detto Ciuf ha realizzato il disegno luci del tour “De André canta De André ” di Cristiano De André inserendo nel proprio rig luci 24 DTS Max suddivisi tra le due americane in controluce che dividono i tre livelli del palco ed una frontale. “Cristiano ha dato un suo vestito alle canzoni del padre (Fabrizio) e di conseguenza il visual concept doveva avere una leggera impronta tradizionale che lasciasse spazio alla poesia ‘De Andrè’”.

Ciuf ha scelto le fixture DTS MAX per la loro ottima capacità miscelazione CMY che gli hanno permesso di raggiungere una serie di tonalità pastello e variazioni di temperatura del bianco che hanno caratterizzato la scelta cromatica di questo tour. Inoltre la flessibilità e la quantità di features a disposizione hanno permesso di programmare uno show variegato e dinamico.

Si passa dai piazzati delle canzoni cosiddette ‘al pesto’ al look energico e rock di ‘Il pescatore’ e ‘Quello che non ho’.
MAX ha permesso inoltre di dare vita a dei look particolari, un po’ più concettuali nei momenti più intimi e delicati del concerto grazie ad un fascio concentrato e ai giochi di riflessioni su specchi. “Fatico a pensare ad un altro proiettore che mi possa dare una tale quantità di strumenti in 21 kg e 450 w” ha dichiarato Ciuf.

In questa terza edizione del tour teatrale ‘De Andrè canta De Andrè’ il palcoscenico è concettualmente diviso in tre livelli. Elemento centrale del palco è il fondale “Abbraccio universale” di Violetta Carpino che viene ripreso dalla posizione a semicerchio dei musicisti alle spalle dell’artista.

Info: www.dts-lighting.it

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti