Meyer Sound a InfoComm con il nuovo array LINA

Meyer Sound era presente a InfoComm 2017 con molte novità tra i quali il nuovo sistema line array compatto LINA oltre al nuovo sub 750-LFC dedicato alle basse frequenze. Altre novità comprendono la possibilità di apprezzare i prodotti Meyer all’interno della demo room e di scoprire i nuovi sistemi di diffusione a soffitto all’interno del booth.

Meyer Sound InfoComm 2017 LINA LFC-750

Introdotto per la prima volta a ISE, LINA rappresenta l’ingresso della famiglia LEO di Meyer Sound in nuovi mercati. Grazie alle dimensioni ridotte e al peso contenuto, l’elevata potenza in uscita e il prezzo competitivo, LINA è ideale per applicazioni dove viene data estrema importanza a portabilità, scalabilità, facilità di assemblaggio e qualità sonore impeccabili.

“LINA condivide molte funzionalità con il suo predecessore MINA,” ha dichiarato Pablo Espinosa, Vice presidente del reparto R&D e designer di Meyer Sound, “questo significa che utilizza lo stesso sistema di rigging, ma al suo interno troviamo una componentistica completamente diversa con nuovi driver, e nuovi sistemi di processing e amplificazione. LINA contiene inoltre la feature Native Mode, introdotta in passato con LEOPARD, che permette di gestire al meglio l’allineamento del line array, riducendo i tempi in fase di setup.”

Era possibile ascoltare il sistema LINA con il sub 750-LFC all’interno del Chapin Theater, al terzo piano del convention center.

Meyer Sound InfoComm 2017 LINA LFC-750

All’interno della demo room erano presenti 56 moduli tra altoparlanti e subwoofers lungo tutte le pareti della stanza e sospesi. All’interno della demo room era inoltre possibile apprezzare le potenzialità della tecnologia Meyer Sound  e delle serie Constellation, SpaceMapD-Mitri e IntelligentDC. I 30 minuti di demo comprendevano anche la performance live del violinista Brendan Speltz e del compositore Rand Steiger.

Meyer Sound InfoComm 2017 LINA LFC-750

Meyer Sound ha inolte esposto la prima serie di speakers da soffitto, coi i primi due modelli Ashby-5C e Ashby-8C, entrambi dotati della tecnologia IntelligentDC, che combina una qualità sonora superiore dei sistemi self-powered con una particolare attenzione alla semplicità di installazione. Entrambi i modelli permettono una copertura pari a 100° e sono dotati di connettori Phoenix a 5 poli. Ashby-5C contiene un mid-driver da 5” mentre Ashby-8C ha al suo interno un driver low-mid da 8”.

All’interno del programma educational di InfoComm, Bob McCarthy, System Optimization Director di Meyer Sound, ha condotto uno speech dal titolo “Real-World Loudspeaker Beamforming”. McCarthy ha spiegato le potenzialità e le insidie nella progettazione di un sistema, considerando dimensioni, fase, frequenze, coerenza e direzionalità.

Info: www.meyersound.com

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti