Newstage a caccia del record del mondo

A Baden in Svizzera, l’azienda Larcher ha di recente eseguito un tentativo di record del mondo per l’allestimento più veloce di un palcoscenico con “Newstage”, un sistema di palco mobile in grado di funzionare entro pochissimo tempo ed in modo completamente automatico.

L’impresa si è svolta la scorsa settimana all’interno del padiglione 36 del “Trafo” di Baden in Svizzera, con tanto di giudici ufficiali del Guinness World Record. Il tutto è successo in pochissimi attimi: in soli 24 minuti e 2 secondi un camion da strada è stato trasformato in in un palco da spettacolo vero e proprio! Tutto questo schiacciando un bottone, si intende. Il palco più veloce al mondo per modo di dire.

Il palco mobile “Newstage” e largo 10 metri ed è il primo palco mobile completamente automatizzato che raggiunge alti livelli in quanto a tecnica, acustica e design. Tutto è partito da un’idea di Daniel Petrecca. La ditta costruttrice Larcher Costruzioni Meccaniche, specializzata in costruzioni di tecnica di scena, con sede a Lana in Provincia di Bolzano ha reso possibile il tutto ciò.

Al termine dei 24 minuti il palco è subito stato immediatamente testato dall´artista Damian Lynn (“When We Do It”). Si tratta del primo concerto sulla “Newstage”. Lo spettacolo con tentativo di record del mondo è stato condotto e presentato da Michael Sokoll e grazie alla supervisione di un notaio è stata resa possibile l’inscrizione del palco nel libro dei Guinness World Record.

I pachi “Newstage” e altri soluzioni per la tecnica di scena vengono progettati e prodotti a Lana d’Adige dalla Larcher Costruzioni Meccaniche srl. Presente in catalogo anche un nuovo palco mobile “Smallstage” semplificato e più leggero e disponibile sul mercato verso fine anno.

Il primo palco del tipo “NewStage” progettato e costruito in collaborazione con Resmini Engineering è stato utilizzato nel 2007 a Piazza San Pietro in Vaticano.

Info: www.larcher.bz.it
Info: www.mobilestage.it

Vai alla barra degli strumenti