Adamson S-Series protagonista a Musicultura 2017

La finale di Musicultura 2017, andata in onda lo scorso 25 Giugno su Rai1 con oltre 2 milioni di telespettatori, è stata conquistata dal cantautore romano Mirko Mancini, in arte Mirkoeilcane. Il Festival di 3 giorni è stato diretto da Piero Cesanelli, condotto da Fabrizio Frizzi e caratterizzato dalla diretta radiofonica su Rai Radio 1 presentata da John Vignola e per la prima volta dalla diretta televisiva su Rai1 firmata dal regista Stefano Mignucci.

“Oltre due milioni di persone hanno potuto ammirare la bellezza dello Sferisterio di Macerata, un grandissimo traguardo per la città e per la nostra regione” – ha dichiarato il Direttore Artistico di Musicultura Piero Cesanelli.
Tra i tanti ospiti, Giorgia, Enrico Ruggeri, i Decibel, Simone Cristicchi e Roberto Vecchioni con la diretta conclusa sulle note di Edoardo Bennato reinterpretato da Matthew Lee.

Per l’allestimento audio, lo staff di Rooster srl ha scelto Adamson S-Series, con un main composto da 24 Adamson S10, 8 Adamson S119, 4 Adamson T21, 8 Adamson Metrix impiegati come frontfill e 16 Adamson SpeKTrix come outfill.

Il PA manager Saverio de Bellis, che insieme al PA man Tommaso Di Gioia ha curato la parte tecnica dell’evento ha spiegato alcuni dettagli sulla manifestazione: “Per il quarto anno consecutivo Musicultura ci ha regalato grandi soddisfazioni” – ha esordito Saverio – “Rooster srl si occupa infatti di questo evento all’Arena Sferisterio di Macerata da diversi anni e anche durante questa edizione c’è stata un’ottima copertura su tutta l’area da sonorizzare, oltre ad un suono estremamente nitido e dettagliato, con graditi apprezzamenti da parte della produzione e dai tanti fonici che si sono alternati al mixer”.

Durante Musicultura 2017 si sono esibiti artisti noti e nuove proposte con dinamiche e generi estremamente differenti per uno spettacolo suonato rigorosamente dal vivo. “Il teatro marchigiano è caratterizzato da una forma semicircolare con una profondità di dimensioni ridotte, 40 metri, per una larghezza di 90 metri e un’altezza di 12 metri. Tenendo conto delle caratteristiche della location, abbiamo scelto di utilizzare 24 Adamson S10 abbinati ad 8 sub Adamson S119 per il main con 8 Metrix per il frontfill e 4 T21 come intra, oltre a 16 SpeKTrix e 2 sub come outfill, quest’ultimi in modalità stacked per conferire la massima visibilità al palco.” – conclude Saverio.

Info: www.audiosales.it

Vai alla barra degli strumenti