Officina Pasolini di Roma sceglie QSC

Officina Pasolini rappresenta uno dei principali centri artistici e culturali della capitale in tutte le sue forme, incluso teatro, film, musica e multimedia. Lo spazio ospita da anni corsi di musica, recitazione e studi teatrali, oltre ad un grande numero di eventi pubblici come conferenze, festival artistici e di letteratura, mostre fotografiche ed eventi di musica classica e moderna.
In occasione del recente restyling che ha portato la capienza a 200 posti a sedere, la venue ha adottato un nuovo sistema di amplificazione targato QSC, con il line array attivo KLA e ulteriori sistemi attivi della Serie K impiegati come monitor e sidefill.

Lo scorso anno si è deciso di arricchire l’auditorium con un nuovo teatro dotato di un P.A. adeguato e moderno. “Il PA pre-esistente era di bassissima qualità, e non funzionava bene” spiega Alessandro Greggia, tutor e docente dei corsi vocal e musical.

All’interno dell’Officina Pasolini sono presenti molti talenti come la cantante Tiziana “Tosca” Donati, Site Director, e il compositore Piero Fabrizi, Head Tutor e Supervisor. “Piero voleva uno standard audio di alto livello all’interno dell’istituto” ha dichiarato Alessandro Greggia. A seguito della richiesta è stato contattato Roberto Marchesi, Pro Audio Manager di Exhibo S.p.A. “Officina Pasolini ha una enorme reputazione riguardo la promozione di attività culturali ad alti livelli, e per questo motivo avevamo bisogno di un sistema audio di altissima qualità” continua Greggia.

Dopo aver valutato le diverse opzioni di installazioni insieme al team di Exhibo, è stato scelto un sistema QSC che include i moduli line array attivi KLA12 suddivisi in tre stack sospesi in configurazione LCR. Il cluster centrale è stato posizionato al centro della platea e correttamente allineato rispetto ai cluster destro e sinistro. Una coppia di altoparlanti attivi QSC K8 sono stati impiegati come sidefill dedicati alle prime due file dell’auditorium, mentre otto speaker attivi K10 sono stati utilizzati come monitor sul palco. “Abbiamo scelto QSC dopo una attenta analisi” spiega Alessandro Greggia. “Prima di tutto, siamo stati impressionati dalla qualità del suono e dalla linearità del sistema KLA, e dalle sue performance all’interno della sala oltre al rapporto qualità/prezzo. Inoltre, Exhibo e QSC ci hanno fornito un alto livello di assistenza in fase di progettazione e di supporto.”

QSC ha soddisfatto le nostre esigenze in modo perfetto” conclude Alessandro Greggia, “e da quando è in azione, riceviamo molti complimenti rispetto la qualità del suono dei nostri eventi”

Info: www.exhibo.it

Vai alla barra degli strumenti