GLP per BMW all’IAA show di Francoforte

Ogni due anni a Francoforte, l’industria automobilistica e un esercito di appassionati di auto convergono presso l’IAA show dove lo slogan è: Prendi nota!

Per questo evento BMW ha messo in mostra alcune novità interessanti e data l’importanza ha deciso di annunciarle in modo spettacolare. Un totale di 47 GLP JDC1 sono stati istallati intorno all’area di presentazione delle auto, dando vita uno spettacolo particolarmente impressionante. Il Lighting Designer berlinese Martin Kuhn aveva richiesto appositamente i nuovi strobo ibridi per il suo show illuminotecnico, che, insieme al resto della tecnologia dedicata a questa rappresentazione, sono stati forniti dal rental Leyendecker di Wuppertal.

Il JDC1 è tra i miei preferiti sin dal Prolight + Sound di primavera”, afferma Martin Kuhn, sulla sua scelta di illuminazione per lo stand BMW. “Stavo cercando nuove e innovative attrezzature per offrire un aspetto fresco ai miei progetti e il JDC1 mi ha impressionato perché permette di creare nuovi look combinando colori, movimento e la funzione strobo. Non avevo mai visto nulla del genere prima”, continua Kuhn.

Dopo aver visto la prima dimostrazione alla presentazione di GLP a Francoforte, il progettista Berlinese aveva già le idee chiare sul modo in cui JDC1 sarebbe stato impiegato presso l’IAA. “Stavo cercando un effetto speciale per questo evento e improvvisamente mi è venuto in mente il JDC1. Inoltre avevo pensato di utilizzare  delle strobo convenzionali sul tetto sopra il palco, e queste fixture si sono dimostrate adatte allo scopo”.

Le fixture sono state programmate in modalità full con 68 canali DMX per apparecchio e quasi 50 strobo ibride. “Abbiamo lavorato sodo ma ne è valsa la pena. Mi piacciono le possibilità che offre questa lampada, non solo una strobo ma anche una washligh o la combinazione di entrambe. E la larghezza del fascio è gigantesca: si può passare da una striscia stretta di luce bianca e subito dopo a potenti immagini flash con un’illuminazione pazzesca. Tutte e due hanno il loro fascino ed entrambi gli effetti sono prodotti dalla stessa lampada”. Altrettanto entusiasta del JDC1 è stato lo show designer e operatore, Ben Schiller.

Info: www.glp.de

Vai alla barra degli strumenti