Litec Libera on the beach

Di recente una struttura Alusfera 76 II di LITEC è stata impiegata come copertura del palco principale di “Summer Beach Arena” a Rimini, uno dei concerti-evento più esclusivi dell’anno. Si tratta di una rassegna musicale annuale che si tiene all’interno del porto di Rimini, con il main stage posizionato proprio sulla spiaggia di fronte al mare.

© Andrea Raffani Photography

Da luglio ad agosto, si succedono concerti live e DJ set di famosi artisti italiani e di star internazionali che intrattengono i bagnanti dal tramonto fino alle prime luci dell’alba con grande musica e show di grande impatto.  Gli artisti di punta per l’evento di quest’anno erano i famosi Chemical Brothers.

La copertura Alusfera 76 II utilizzata per l’evento di quest’anno misurava 21,5 m (l) x 13,4 m (L) x 10,3 m (h) e prevedeva due torri alte 12 metri per il sistema audio principale. Oltre a fungere da sfondo suggestivo per le performance, la struttura proteggeva gli artisti dalle intemperie.

Studio 2 Rimini, partner di LITEC sin dagli anni ‘80, e specializzata nel noleggio e l’installazione di strutture per fiere, congressi e spettacoli, ha fornito la copertura e si è occupata del palco principale. L’azienda si avvale della collaborazione con aziende di punta del settore intrattenimento e utilizza personale “free lance” con ampia esperienza nella progettazione e  consulenza nel mercato dello spettacolo.

“Per la Summer Beach Arena volevamo proporre qualcosa di unico e bello da vedere, e che fosse allo stesso tempo adatto all’evento.  Alusfera di LITEC era la scelta ovvia.” dice Valerio Vitri, Senior Project Manager di Studio 2 Rimini.

Alusfera 76 II è una copertura a volta molto particolare, progettata per limitare l’esposizione alla pioggia, semplificare l’installazione e disporre comunque di una notevole capacità di carico.  Prevede archi frontali e posteriori, una soluzione innovativa per fissare gli archi principali a terra, e possibilità di configurazioni alternative.  L’Alusfera usata per la Summer Beach Arena pesava 3.700 kg, con un CDU di 3.600 kg e poteva resistere a una velocità del vento fino a 10 m/secondo (36 km/ora), grazie in parte ai suoi 4.600 kg di zavorra. La solida struttura ingegnerizzata proprio per le condizioni atmosferiche avverse, ha permesso di superare in maniera efficace anche questa sfida, assicurando il corretto svolgimento del programma dell’evento Summer Beach Arena.

Il traliccio principale utilizzato nella costruzione di Alusfera 76 II è una Libera 76 di LITEC. Rispetto ai classici tralicci a colonna, LIBERA è un traliccio a sezione piana ed è stato progettato come sistema strutturale aperto; prevede elementi modulari standard che possono essere connessi tra loro, in modo da creare diverse configurazioni e geometrie nella struttura finale. Il design a sezione piana è una delle caratteristiche principali del traliccio LIBERA, che permette una notevole riduzione del volume durante il trasporto e lo stoccaggio in magazzino. È dotato di forcelle universali in acciaio e connessione standard a stella, oppure connessione a forca maschio/femmina per un assemblaggio semplice e sicuro, ma soprattutto veloce.

© Andrea Raffani Photography

“Questo evento costituiva decisamente una sfida, ma grazie al supporto che LITEC ha fornito al nostro ingegnere e all’azienda che si occupava di luci e video, siamo stati in grado di progettare la soluzione migliore per installare l’attrezzatura tecnica sottostante.” ha dichiarato Vitri.  Nel descrivere l’evento Vitri ha affermato entusiasticamente che “la copertura Alusfera II ha svolto un lavoro incredibile durante tutto il tempo in cui è stata installata sulla spiaggia ed era veramente suggestiva!  Alusfera è la cornice ideale per i grandi eventi e concerti! Non vediamo l’ora di usarla ancora in futuro.”

La copertura Alusfera con tralicci Libera è stata progettata per aggiungere un tocco di stile ed eleganza tutta italiana per un’ampia gamma di eventi outdoor ma anche indoor.

Info: www.litectruss.com

Vai alla barra degli strumenti