Neumann annuncia la riedizione dello storico U 67

L’U 67 è stato introdotto per la prima volta sul mercato nel 1960, e da allora è stato il cavallo di battaglia per eccellenza negli studi di registrazione durante gli anni in cui ha avuto inizio la musica moderna. Ancora oggi U 67 è molto richiesto per la versatilità e la particolare qualità del suono da ingeneri del suono ed artisti di alto livello.

Neumann ha lanciato al NAMM una riedizione assolutamente identica all’originale, costruito dal 1960 al 1971, utilizzando la stessa capsula e lo stesso design elettronico. Parti chiave, come il trasformatore di uscita BV 12, sono state meticolosamente riprodotte secondo la documentazione originale, le valvole EF86 sono state accuratamente selezionate per le avere le caratteristiche ottimali di rumore di fondo, mentre l’alimentatore è stato ridisegnato per soddisfare i rigidi requisiti di sicurezza odierni e per ottimizzare il valore della corrente di filamento leggermente più alta nelle nuove valvole.

Inoltre il nuovo alimentatore NU 67 V è completamente compatibile con i vecchi microfoni U 67. Infine il nuovo Neumann U 67 viene realizzato, assemblato e saldato a mano in Germania.

Info: www.exhibo.it
Info: u67.neumann.com

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti