In arrivo il nuovo standard General Device Type Format (GDTF)

Vectorworks, Inc., MA Lighting e Robe lighting annunciano una importante novità frutto della collaborazione tra le tre aziende che riguarda lo sviluppo di un nuovo formato dati, denominato General Device Type Format (GDTF), che di fatto facilita lo scambio di informazioni tra fixture, console, CAD e software di pre-visualizzazione.

Ad oggi, la maggior parte dei produttori di device utilizzano un sistema proprietario per la definizione dei propri apparecchi, obbligando i produttori di console a supportare un numero complesso di formati di file. Inoltre, spesso risultano impossibili i passaggi di alcune informazioni tra fixture, CAD e software di pre-visualizzazione.

“Per molto tempo l’industria è stata danneggiata dall’assenza di uno standard di definizione degli apparecchi intelligenti” ha dichiarato Biplab Sarkar, CEO di Vectorworks. “I flussi di lavoro risultano disconnessi, fanno perdere molto tempo e spesso è necessaria la mappatura manuale dei dati con un’alta probabilità di errore. Il formato General Device Type semplifica l’intero processo, in quanto crea un linguaggio di scambio dati comune che consente un workflow completamente connesso, dal CAD al software di pre-viz, fino alla console e viceversa. Non vediamo l’ora di collaborare con altri produttori per estendere i vantaggi di questo standard ai professionisti del settore.”

Grazie a GDTF, i produttori di apparecchi di illuminazione hanno a disposizione un formato per lo scambio di dati aperto e universale che può essere letto da qualsiasi produttore di console ed essere incluso in qualsiasi software CAD o di previsualizzazione. I valori DMX non saranno più customizzati, interpretati e convertiti, saranno esenti da royalty e semplici da implementare.

“General Device Type Format è uno sviluppo che rivoluzionerà il modo in cui i professionisti potranno specificare e controllare i nostri prodotti,” ha dichiarato Josef Valchar, CEO di Robe lighting. “Risulta semplice da utilizzare e consente a noi produttori di apparecchi di illuminazione di mettere a disposizione dei designer i nostri prodotti con informazioni dettagliate e senza la necessità di alcuna interpretazione da parte dei produttori di console o di software per la pre-visualizzazione.

L’obiettivo principale è quello di rendere la vita facile a chiunque!” ha dichiarato Gerhard Krude, managing director di MA Lighting Technology. “Gli utilizzatori di console luci, CAD e software di pre-visualizzazione che utilizzeranno il formato GDTF trarranno vantaggio dalla facilità d’uso e dalla quantità di dettagli forniti. GDTF contiene tutte le informazioni utili al controllo e alla simulazione di tutte le tipologie di devices come fixtures, video, prodotti pirotecnici, effetti speciali o laser. Aiuterà i produttori a strutturare e fornire tutte le informazioni per fare in modo che le proprie device siano rappresentate al meglio — sul palco o durante la progettazione e simulazione. Contiamo sul contributo di tutti i produttori e quando lo standard sarà adottato da tutti, tutto sarà più semplice e per sempre.”

Le tre aziende presenteranno il nuovo standard GDTF durante il Prolight + Sound di Francoforte nei propri stand e in occasione di un press briefing che si terrà all’interno dello stand Vectorworks il 10 Aprile alle ore 14.00.

Per quanto riguarda gli utenti Vectorworks Spotlight, le device saranno aggiornate al nuovo standard tramite i service pack rilasciati a breve.

Info: www.gdtf-share.com
Info: www.vectorworks.net

Vai alla barra degli strumenti