Zoom presenta i sistemi F1 in versione shotgun e lavalier

Zoom presenta il nuovo registratore F1, dotato di due tipologie di microfoni, shotgun con il modello F1-SP Field Recorder + Shotgun Mic e lavalier con F1-LP Field Recorder + Lavalier Mic.

Il registratore risulta estremamente compatto, e dotato di uno chassis in alluminio che permette un utilizzo da campo intenso senza temere urti e graffi. Il peso ridotto ne permette l’utilizzo anche sulle DSLR o a mano senza troppi problemi.
Il display LCD è stato ripensato per essere più leggibile anche alla luce diretta. Da questo si possono monitorare il livello della batteria, il volume, filtri e molto altro, mentre i controlli one-touch consentono di settare velocemente livelli, limiter, filtri e volume di uscita.

La configurazione shotgun SGH-6 ha un microfono a fucile montato su shock-mount che permette di registrare un audio preciso e nitido anche a distanza, filtrando molto i rumori laterali e poteriori. Utile soprattutto per i filmmakers. Il modello LMF-1 con lavalier è più adatto invece a chi deve fare interviste, situazioni di parlato o registrazioni con un audio da registrare in prossimità. Entrambi i microfoni, montati sull’F1 permettono di registrare audio a 24-bit/96kHz verso una scheda microSD.

In aggiunta ovviamente lo Zoom F1, utilizzando il connettore proprietario a 10-pin, è compatibile con tutte le capsule intercambiabili che consentono una versatilità quasi totale per ogni ambiente di registrazione.

Info: www.mogarmusic.it
Info: www.zoom.co.jp

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti