RCF @Prolight+Sound 2018

A Prolight + Sound 2018 RCF si è presentata come al solito in grande stile, esponendo nel stand moltissime novità ed attirando un numero notevole di visitatori, forse a testimonianza che quando c’è sostanza c’è anche il pubblico. Nel contingente RCF ha presentato molti nuovi prodotti compresi alcuni importanti aggiornamenti dedicati ai sistemi Line Array e Point Source.

Cominciamo con alcune novità che riguardano l’apprezzata linea HDL, suddivisa in due differenti categorie di prodotti, HDL 6-A, HDL 10-A e HDL 20-A per le piccole società di noleggio, mentre per i grossi rental che necessitano di configurazioni avanzate in applicazioni complesse sono disponibili nuove unità con componenti al neodimio, amplificatori più potenti e RDNet on-board.

L’HDL 26-A, dotato di un amplificatore RMS da 1000W interamente realizzato da RCF. Il cabinet, che pesa meno di 12 kg è in grado di esprimere fino ad un massimo di 133 dB SPL. HDL 28-A, rappresenta invece l’evoluzione dell’HDL 10, con un doppio woofer da 8 pollici e un amplificatore da 1100 w RMS.

RCF ha esposto anche la nuova serie di subwoofer HDL, completa di networking e che può essere appesa in combinazione ai moduli line-array RCF. L’HDL 35-AS è dotato di un singolo driver da 15″, ed è stato ideato per essere appeso insieme al 26-A o in configurazione ground-stack. HDL 36-AS, ideato invece per lavorare insieme all’HDL 28-A contiene al suo interno un singolo driver da 15″ con un voice-coil di dimensione superiore e un amplificatore da 1600w. Chiude la serie l’HDL 38-AS, dotato di singolo driver da 18 pollici e potenza pari a 1800W.

Per quanto riguarda i Point Source, RCF ha ampliato la Serie HD con la versione da 15″ nelle varianti con driver a compressione da 1″ 3 “e 4”. La versione da  4″ ha un amplificatore da 1100watt ed è dotato di protocollo RDNet.

Altra novità importante riguarda l’introduzione di nuovi speaker appartenenti alla serie Theater & Touring, che seguono la filosofia già sviluppata per i prodotti TT+, compresa l’integrazione della piattaforma di gestione RDNet. A partire dai modelli TTP/TTL 4-A, RCF ha sviluppato una nuova gamma di altoparlanti con una dispersione pari a  100° x 50° per quanto riguarda i Point Source TTP e 100° x 25° per i Linear Source speaker TTL. Particolare inoltre l’innovativo sistema di rigging e la guida d’onda removibile e ruotabile.

La tecnologia FiRPHASE, lanciata durante il PL+S 2017, è stata adottata per tutti gli speaker RCF attivi presenti a Francoforte, ottenendo così una fase a 0° compatibile tra tutti gli altoparlanti RCF in grado ora di esprimere un’immagine sonora di qualità, chiara e trasparente.
Presente infine un nuovo aggiornamento del sistema di gestione RDNet, che con la versione 3.2 offre l’inclusione di Shape Designer, un nuovo software di simulazione 2D, la nuova funzione Bass Shaper e tante altre utili feature.

Info: www.rcf.it

Vai alla barra degli strumenti