Novità Softube: Weiss, Volume 2 update e l’integrazione Cubase per Console1

Il Weiss DS1 è divenuto negli anni uno strumento indispensabile negli studio di mastering di tutto il mondo grazie alle sue caratteristiche di trasparenza, versatilità e qualità sonora. Il compressore/limiter/de-esser completamente digitale sono stati considerati al pari delle unità analogiche, con un range di dettagli esteso che permette un controllo migliore in ogni fase del mastering. Il tutto è caratterizzato dai preset di Bob Katz, celebre mastering engineer autore di “Mastering Audio” che ha descritto l’unità originale come impeccabile, affermando che: “si tratta del processore di dinamica digitale più trasparente, flessibile e meno freddo (o meno digitale) che io abbia mai usato”.

Oggi il Weiss DS1 è per la prima volta disponibile come plugin ad una frazione del costo dell’originale, potendo anche offrire una maggiore flessibilità all’interno di un ambiente basato su DAW. Il codice della versione hardware originale è stato ripreso fedelmente linea per linea, ottenendo una copia perfetta della versione hardware. Il Weiss Softube lavora a una risoluzione fino a 32bit/192khz (un altro upgrade rispetto all’hardware originale), può fare operazioni di de-essing su mid e side in maniera indipendente, compressioni con impostazioni di soft-knee variabili (così da andare da livellamenti gentili a “crushing” aggressivi) e limiting con il brick-wall disponibile, e due nuovi algoritmi rispetto all’unità originale. Inoltre con il plug-in non è necessario spendere cifre esorbitanti per avere più istanze del costoso hardware. E’ possibile applicare un de-esser alla voce mentre si comprime la chitarra e si limita il master bus, tutto nello stesso momento e con un unico efficiente tool.

Caratterizzato dagli stessi algoritmi dell’originale hardware, l’MM-1 offre cinque tipi di limiting: trasparent, loud, punch, wide e de-ess. Pensato per dare la giusta quantità di potenza sul master, la fase di processamento avviene gradualmente in base alla rotazione dei knob (il filtro, la compressione, il de-essing e via dicendo). Il Weiss MM-1 utilizza gli stessi algoritmi alla base del plugin DS1-MKIII per inserirli in un plug-in user-friendly pensato per velocizzare il workflow dei mastering engineer.

L’update a Volume 2 adesso include anche i plug-in Tape, Fix Phaser e il nuovo Weiss MM-1.

La Console 1 è finalmente disponibile la caratteristica più richiesta dai suoi numerosissimi utenti in tutto il mondo: l’integrazione ufficiale con Steinberg Cubase. Con questo aggiornamento è possibile ora controllare direttamente dalla Console 1 il Mixer di Cubase: volume, pan, mute, solo, send e selezione delle tracce. La Console 1 lavora con tutte le principali DAW, ma con Cubase 9.5 e l’ultimo upgrade del software sono previsti più livelli di integrazione in grado di migliorare notevolmente il workflow. Ora è possibile selezionare la traccia e fare il mix direttamente tramite i potenziometri della Console 1, potendo concentrarsi solo sul suono: si può selezionare il controllo dei pan e dei fader, attivare e disattivare i solo e i mute e selezionare/deselezionare le tracce della DAW usando l’hardware Softube. Inoltre, una delle feature più richieste, è quella di poter ora controllare fino a 3 livelli di send per traccia, con la semplice pressione del tasto Shift. L’update è gratuito e funziona sia con Cubase Pro che con le ultime versioni di Cubase Artist (9.5.10).

Info: midiware.com

Vai alla barra degli strumenti