Entertainment lighting e retail: da semplice esposizione a spettacolo

Illuminazione e marketing sono due concetti che permettono di trasformare il punto vendita da luogo in cui gli articoli non sono semplicemente esposti e offerti, ma inseriti in un vero spazio scenografico in cui la merce non è più semplicemente in mostra ma – grazie all’uso creativo delle tecnologie illuminotecniche – parte di un vero spettacolo.
Un approccio con cui il punto vendita valorizza la propria unicità, la propria presenza fisica, capace di trasformare un potenziale acquisto in una esperienza personale e coinvolgente per il cliente.

Dolce & Gabbana – Aoyama store in Tokio – Designer: Nicolas Gwenael

La luce nei negozi influenza da sempre la percezione delle cose e di conseguenza le scelte d’acquisto e sempre di più un’illuminazione hi-tech diventa una parte fondamentale dell’infrastruttura di uno spazio retail innovativo che voglia valorizzare in maniera propositiva i suoi prodotti.

Due attori basilari di questa trasformazione dello spazio di vendita sono il Lighting Designer e il produttore di sistemi di illuminazione evoluti. La loro interazione consente di spettacolarizzare con un uso creativo della luce l’offerta del prodotto, rendendolo protagonista dell’esperienza visiva del cliente.

Da merce in mostra a spettacolo della merce, insomma, con le modalità estetiche e tecnologiche tipiche dell’entertainment lighting.

DTS – forte di una esperienza progettuale ultra-trentennale sia nell’entertainment che nel settore architetturale – unisce entrambi i know-how in una serie di proiettori che offrono tutti i vantaggi e le infinite possibilità di applicazione dell’illuminazione LED dinamica nel retail. Due esempi per tutti: ARTEMIO e NICK NRG CEILING.

ARTEMIO è un proiettore ultra-compatto a LED bianco ideale per applicazioni retail, musei e mostre, e dovunque sia richiesto un corpo illuminante dalle elevatissime prestazioni luminose ma al contempo elegante e discreto. L’idea è stata di realizzare una fixture in grado di svolgere una molteplicità di funzioni nello spazio espositivo: il proiettore è disponibile in versione Fresnel con zoom da 14° a 42°, e in versione Profile, con sagomatore interno e ottiche intercambiabili dall’utente.
Con entrambi i modelli, l’alto indice cromatico della luce proiettata (CRI >90) esalta l’aspetto di qualunque articolo illuminato, grazie alla fedele riproduzione dei suoi colori originali. È possibile inoltre creare ampi network di proiettori ARTEMIO alimentati e controllati a distanza dai Power Supply / Controller serie DRIVENET; la luminosità di ciascun proiettore può essere variata indipendentemente; infinite combinazioni sono facilmente programmabili, sequenziabili, temporizzabili tramite centraline domotiche di controllo.

NICK NRG CEILING è una linea di proiettori LED compatti a testa mobile installabili ad incasso.
NICK è un esempio di sistema di illuminazione capace di integrarsi esteticamente e funzionalmente in un’ampia gamma di spazi di esposizione e vendita. La sua fonte luminosa è costituita da LED full color di ultima generazione, che forniscono una luce di alta qualità con luminosità accuratamente modulabile, e possono generare un’infinita gamma di colori, dai più saturi alle sfumature pastello.
Grazie alla temperatura colore variabile, è possibile illuminare ciascuna categoria merceologica con la tonalità di luce più adatta a valorizzarla, ottimizzando la resa dei suoi colori naturali.
I LED sono fonti luminose ‘fredde’, a differenza delle lampade alogene o ad incandescenza, perciò i NICK possono essere installati senza problemi in spazi ristretti o recessi. Lo zoom a lunga escursione può evidenziare singoli oggetti con un fascio luminoso molto stretto o illuminare omogeneamente ampie superfici con una proiezione diffusa. Il proiettore può essere ruotato di 360° illuminando con precisione qualunque punto dello spazio di vendita. I NICK sono i proiettori ideali per realizzare installazioni permanenti.

La possibilità di controllare a distanza, memorizzare e richiamare tutte le funzioni dei NICK, consente infatti di cambiare la disposizione o la tipologia degli articoli esposti, senza dovere ogni volta realizzare un nuovo allestimento illuminotecnico adeguato alle mutate esigenze.

Per approfondimenti è disponibile qui un articolo sulle potenzialità offerte dall’illuminazione in ambiente retail con il know-how dell’entertainment.

Info: dts-lighting.it

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti