Waves presenta i plugin Abbey Road Studios

Con l’introduzione dei plug-in Abbey Road ChambersWaves ha voluto rievocare una parte importante dei leggendari Abbey Road Studios. Con la eco chamber è possibile dare vita a riverberi, ritardi e altri effetti spaziali cone nelle innumerevoli registrazioni dei Beatles.

Sviluppato insieme agli Abbey Road Studios, l’Abbey Road Chambers di Waves consente all’utente di gestire la propria eco chamber Studio Two, completa di microfoni originali Neumann KM53 e Altec 605, come era per quasi tutte le registrazioni pop fatte ad Abbey Road durante gli anni 60.

Oltre a tutto ciò è disponibile anche una ricreazione completa dello S.T.E.E.D. originale degli Abbey Road Studios. S.T.E.E.D. (Send, Tape, Echo, Echo, Delay.), è un sistema progettato per estendere la tavolozza sonora naturale della stanza e creare spazialità, suddividendo il segnale e creando un loop di feedback dal desk REDD dello studio, attraverso un delay su nastro dedicato, passando poi per i filtri RS106 e RS127 per tornare poi alla camera. Questo plugin offre anche un set aggiuntivo dei filtri originali che entrano nella camera: il filtro EI RS106 hi/low pass e EMI RS127 Presence EQ, per scolpire ulteriormente il suono.

Inoltre, come bonus, sono inclusi anche due spazi leggendari aggiuntivi: la famosa “Mirror Room” di Abbey Road e la “Stone Room” degli Olympic Studios di Londra.

Il plug-in Abbey Road Chambers è stao progettato in modo modulare: è possibile inviare le tracce solo alla camera, isolare solo la S.T.E.E.D. effetto, oppure combinarli entrambi per l’intera gamma di possibilità sonore come la configurazione originale.

CARATTERISTICHE

  • Acquisizione fedele della leggendaria Eco Chamber Studio Two di Abbey Road
  • Sviluppo in collaborazione con Abbey Road Studios
  • Effetti shape dal riverbero a camera naturale, all’autentico tape delay, a complessi effetti ibridi
  • Modellazione completa di S.T.E.E.D.
  • Filtri dedicati EMI RS106 ed EMI RS127 per scolpire ulteriormente il suono
  • Possibilità di scegliere spazi aggiuntivi: la Mirror Room di Abbey Road e la Stone Room degli Olympic Studios
  • Scelta dei diffusori classici o moderni, incluso l’originale Altec 605 di Abbey Road
  • Scelta dei microfoni vintage o moderni, inclusa la valvola originale di Abbey Road Neumann KM53
  • Posizioni microfoniche e altoparlanti variabili

Info: Midimusic

Vai alla barra degli strumenti