Disponibile il nuovo Madrix 5 con tantissime novità

Audio Effetti presenta l’ultima release del software MADRIX 5 che ha fatto il suo esordio mondiale durante lo scorso MIR, all’interno dello stand del noto distributore ligure.

MADRIX 5 presenta una serie di importanti novità a partire dal motore a 64 bit che consentirà di sfruttare al meglio la memoria, oltre ad un notevole aumento delle prestazioni. Presente inoltre una nuova categoria di effetti denominata TRI, e basata sugli effetti MADRIX® esistenti. È possibile attivarli manualmente mediante DMX-IN o MIDI. Presente inoltre l’effetto SCE Rotating Shapes, un effetto versatile che si aggiunge alla grande varietà di effetti integrati generati dal vivo.

Tra i filtri troviamo i nuovi Brightness Graph, Color Swap e Swap Transformation che offrono nuove strade per elaborare gli effetti visual in modo ancora più creativo.

Novità anche per quanto riguarda l’interfaccia grafica, oggi ancora più veloce soprattutto durante la fase di mix tra effetti complessi e il nuovo look con l’interfaccia utente completamente rivista e dotata di utili shortcut. Inoltre i due nuovissimi temi della GUI consentiranno un’operatività migliore in ambienti diversi.

Sono state aggiunte alcune importanti tools come la possibilità di inviare l’elenco delle apparecchiature e le relative configurazioni direttamente alla stampante o esportarlo come elenco HTML compatto per una migliore organizzazione in fase di configurazione. Per quanto riguarda l’importazione invece il software consente di leggere i formati CSV per generare patch complesse sulla base dei dati provenienti da un software terzo.

Ulteriori info sono disponibili qui.

Info: www.audioeffetti.it

Vai alla barra degli strumenti