Configurazione 8 subwoofer "18

Home Forum Audio Pro Configurazione 8 subwoofer "18

Questo argomento contiene 3 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Diego Caratelli Diego Caratelli 1 mese, 4 settimane fa.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #68294

    meopac
    Partecipante

    Salve a tutti, ho una domanda riguardo la corretta configurazione con 8 sub singolo 18″ passivi sistemati sotto palco (insonorizzato internamente) per coprire un’area di gittata di 25mt frontale. Alimentazione Powersoft k10 (2ch per 4sub distribuiti 1ch 2sub).
    Tutt’ora sono messi frontalmente in fase allineati, ma devo eliminare i ritorni di sub sul palco.

    Configurazione cardiode?
    Quali criteri usare?
    Quali configurazioni impostare sul powersoft K10?

    Vi ringrazio in anticipo

    #68301
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Solitamente per un “pacchetto” di sub cardioide occorrono almeno tre sub e due canali di amplificazione con processing separato (1 per i due sub front + 1 per il rear).
    Puoi farlo anche con due sub soli, ma il rear deve essere attenuato e quindi è come se ne perdessi uno per parte… di questi giochini ce ne sono molti ma alla fine sempre allo stesso punto si arriva…
    L’Acosutics, per esempio, ha anche dei preset per una configurazione con 4 sub di cui tre avanti ed uno girato, ma comunque ti mancano canali per fare una configurazione L+R.
    Quindi, se hai la necessità di mantenere la configurazione L+R, a meno che non rinunci ad un sub per lato, ti mancano i canali. L’unica alternativa, se hai spazio in profondità, è una configurazione “end fired” (due avanti e due dietro ritardati a dovere).
    Se invece non ti interessa mantenere L+R, potresti fare due gruppi centrali composti da 3+1 sub ciascuno (stile L-Acoustics) ed usare un solo canale per i due sub girati indietro…
    Ora ti darò un consiglio più “pratico” che “teorico”, ma alla fine si deve guardare al sodo…
    Potresti scaricarti uno dei tanti simulatori acustici che molti produttori ormai hanno implementato, prendendone uno che preveda tra i sub a disposizione uno da 18 pollici simile ai tuoi (più o meno un po’ tutti i sub da 18 dello stesso tipo sono assimilabili tra loro a livello di comportamento…).
    A quel punto fai un po’ di simulazioni sulla disposizione, per vedere come si comporta il cluster a seconda di dove piazzi i sub girati dietro, e poi provi a metterlo in pratica con i tuoi…
    Spero di esserti stato utile.
    Ciao.

    #68336

    meopac
    Partecipante

    Per il sistema l+r ho scritto male, ho un sistema per i sub con 2 k10 (4 sub per k10) con DSP integrato controllati con Armonia.
    Il sistema completo integra 4 satelliti (doppio 15″ e driver 2vie) di cui 2 in delay di circa 8 mt dal palco in fase amplificati da 2 k3.

    La configurazione end-fire è possibile ma dipende dalla distanza che devono avere i front con i rear. Cercherò un software per i dati come da tuo consiglio!.
    (Percaso Armonia è uno di questi?)

    #68365
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    No, Armonia è il software di gestione dei DSP degli amplificatori.
    Io intendo i software tipo quelli di puntamento dei line array… di solito hanno anche la possibilità di progettare i subwoofer.
    La distanza “fisica” nell’end-fire, se proprio non hai tutto lo spazio necessario, la puoi compensare aggiustando il ritardo dei sub posteriori.
    Comunque scaricati questo file:

    http://www.texim.it/wp-content/uploads/2013/12/pubblicazione-tecnica-n-16-SubwooferArrays_ITA-.pdf

    E’ fatto molto bene e può aiutarti nel tuo problema.
    Ciao.
    D.

Stai vedendo 4 articoli - dal 1 a 4 (di 4 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Vai alla barra degli strumenti