Consiglio FINALE DI POTENZA MONTARBO

Home Forum Audio Pro Consiglio FINALE DI POTENZA MONTARBO

Questo argomento contiene 7 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da Audio Clinic Audio Clinic 2 mesi, 2 settimane fa.

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #67674

    giuseppe1998
    Partecipante

    Salve a tutti,
    premetto che sono nuovo su questo furum.
    Vi scrivo perchè faccio parte di un gruppo di 9 ragazzi di 19 anni che si sono appassionati al mondo del service audio e luci organizzando feste stile discoteca per il proprio paese.
    Investendo i pochi risparmi di ognuno siamo riusciti a comprare 4 casse bdx tm15/4 e due sub bdx vr218 usati, il tutto passivo e 5 teste mobili 7r cinesi anch’esse usate.
    Vi scrivo oggi perchè in nostro impianto audio passivo è processato e amplificato da:
    -Processore digitale lem dx24
    -Amplificatore lem 2200 PLus per le casse
    _Amplificatore Crest CA12 per i sub
    Vi chiedo pareri riguardo all’amplificatore Lem che non ci soddisfa molto a livello audio (non siamo audiofili ma molti di noi suonano nella banda e hanno un orecchio abbastanza fino).
    Inoltre cosa ne pensate del processore?
    Per migliorare il nostro impianto pensavamo ad un Powersoft usato o ad un lab Gruppen usato o per assurdo passare dalla fabbrica Outline (1km dal nostro paese) e chiedere qualcosa di riparato.
    Poi ci siamo imbattuti nei GRAVIS 62 DI MONTARBO, qualcuno li ha provati? ne sa qualcusa? Il prezzo sarebbe molto conveniente.
    Scusatemi se non sono stato conciso

    #67677
    Audio Clinic
    Audio Clinic
    Partecipante

    assemblaggio cinese, fai un km in piu…ciao mauro audio clinic

    #67689
    Andrea
    Andrea
    Partecipante

    Così al volo, controllando le varie schede tecniche direi che non siete messi benissimo…
    Vediamo un po di riassumere:
    bdx tm15/4 – 1.780W AES – 4Ohm ???
    bdx vr218 – 2.000W AES 4Ohm
    Lem 2200 PLus – 1.100W 4Ohm (2 Ohm non citati nella scheda che ho trovato) THD+N 0,1%
    Crest CA12 – 1.200W 4Ohm 1.400W 2Ohm THD+N 0.01% 1kHz
    Da quello che vedo (sulla carta) avete molta potenza da sfruttare e poca da fornire quindi io fossi in voi opterei per mettere degli amplificatori più potenti, se siete vicino ad Outline e conoscete qualcuno che ci lavora che vi prende in simpatia , come dice Mauro, credo che farci un salto e sentire se vi possono aiutare non costi nulla, in alternativa Powersoft e Lab sono ovviamente le scelte migliori, vedete voi.
    Attualmente considerando che gli amplificatori sono più o meno equivalenti come potenza ma non come distorsione e visto che il Lem non sembra fatto per i 2Ohm vi consiglio di provare ad invertire gli amplificatori. Col Crest sfruttate la maggior potenza sui 2 Ohm ed avete una distorsione minore, la distorsione alta del Lem sui sub non dovrebbe avere un grande impatto e 100W in meno credo non si sentiranno, probabilmente si sentiranno invece i 300W in più sulle teste quindi poi gestite al meglio il volume per bilanciare il sistema. Le teste, da caratteristiche, dovrebbero avere un crossover interno quindi se non vi piace come taglia il processore provate a non utilizzarlo sulle teste ma impostate un bypass ed un limiter per proteggerle (quanto possibile), mentre fate il taglio e impostate il limiter per i sub. Io proverei così, poi se riuscite a cambiare ampli e processori ne guadagnerete sicuramente in potenza e definizione e sfrutterete al meglio quelle casse, che non posso giudicare perchè non conosco, che sulla carta potrebbero avere una resa che dovrebbe essere il doppio di quella attuale.
    Se volete provare fate sapere come va…
    Ciauz

    #67802

    giuseppe1998
    Partecipante

    Grazie mille dei consigli Andrea!
    I satelliti sono 1000 W AES ognuno e 8 ohm di impedenza, quindi entrambi gli ampli lavorano a 4 ohm per canale.
    Abbiamo già provato a invertire gli ampli notando un grande miglioramento, per questo vorremmo cambiare il lem.
    Per quanto riguarda i diffusori bdx li promuoviamo davvero, unica pecca il peso.
    Qualcuno Conosce il MONTARBO GRAVIS 62? O comunque ha avuto a che fare con amplificatori montarbo?
    Parentesi OUTLINE CINESE:
    Penso che Outline sia il brand audio pro di punta in Italia.
    Non posso garantire che gli amplificatori vecchi fossero assemblati in italia, oggi usano Powersoft serie k rimarchiata….. I migliori.
    Il procedimento di saldatura e posizionamento componenti in Italia è veramente caro, probabilmente per questo che (forse) assemblavano in cina, non per questo un prodotto è scadente. (anche Apple lo fa)
    Per quanto riguarda i diffusori sono rigorosamente assemblati in Italia (un mio caro amico ha fatto uno stage per loro e li assemblava).
    Scusate se tengo la parte ad Outline ma ho sempre montato per l’oratorio un impianto con Doppie II e 2 sub 18×2 dbs con ampli e processore tutto rigorosamente outline che suona da Dio.
    Grazie per tutte le risposte

    #67804
    Audio Clinic
    Audio Clinic
    Partecipante

    guarda che l’assemblaggio made in cina NON era riferito al prodotto Outline , ti stavamo consigliando io e l’amico Andrea di valutare anche altri prodotti tra cui per te ” l’ampli a km zero” decisamente a mio parere tecnicamente piu interessanti dei prodotti marchiati PRC, outline sono prodotti validissimi e ben assistiti e li hai vicino casa, quindi merita di farci un salto
    bye

    #67810

    giuseppe1998
    Partecipante

    Scusami Audio Clinic, ho inteso male il messaggio.

    #67812

    matech
    Partecipante

    Confusione, Outline 100% sempre Made in Italy. Ho i loro prodotti da 20 anni. Vi invito prima di scrivere info errate a documentarvi. Per powersoft, per esperienza non sono solo i migliori, nella lista fra i top inserisco tranquillamente i Lab-gruppen (quelli originali).

    #67817
    Audio Clinic
    Audio Clinic
    Partecipante

    Nessun problema Giuseppe1998, condivido a pieno Matech, e Andrea,i finali Outline sono prodotti made in Italy ben costruiti , ben assemblati e con componenti di ottima qualità con un ottimo rapporto qualità /prezzo e trovi usati a prezzi abbordabilissimi, ( te lo dice uno che ripara audio da 25 anni)
    Se non hai tanto budget per acquistare un Powersoft o Lab Gruppen ( originale ovviamente ) vedrai che mi darai ragione, sono dei classici muli e come tali pesano 🙂

    Ciao Mauro
    Audio Clinic

Stai vedendo 8 articoli - dal 1 a 8 (di 8 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Vai alla barra degli strumenti