Consiglio monitor studio

Home Forum Studio Pro Consiglio monitor studio

Questo argomento contiene 12 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  simo93 1 mese fa.

Stai vedendo 13 articoli - dal 1 a 13 (di 13 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #68312

    simo93
    Partecipante

    Buon giorno a tutti,

    Colgo l’occasione per salutare tutti quanti e per presentarmi:
    mi chiamo Simone e ho un piccolo studio di registrazione in crescita, proprio per questo vorrei chiedervi qualche consiglio sui monitor.
    La stanza di ascolto misura 4 metri per 3, altezza 3, con trattamento acustico (pannelli fono assorbenti) su pareti laterali, parete frontale, soffitto e parete posteriore (copertura dei pannelli fonoassorbenti <60%).
    La posizione della scrivania e quella dei monitor è stata calcolata in modo da allontanarmi dalla parete frontale e non trovarmi con i monitor attaccati alla parete, il punto di ascolto risulta quindi essere a circa 40% della lunghezza della stanza.
    Possiedo una coppia di Adam A5X come monitor.
    Al termine dei miei mix e master riscontro una presenza di basse che a volte risultano essere troppe e fastidiose. Ad esempio, nel momento in cui vado a sentire il mio lavoro su impianti dove le basse sono enfatizzate dal loudness (che piace molto al proprietario dell’impianto) noto che la presenza delle basse è veramente troppa. Stessa cosa mi accade in auto e così via.
    Insomma, non nego che le basse belle presenti mi piacciano, quindi sono consapevole di partire dal mix già bello pieno.
    Ho pensato un po’ come risolvere il problema e direi che la soluzione è avere più basse in uscita dai miei monitor durante le fasi di mix (correggetemi se sbaglio) in modo tale da ottenere un mix più scarno di basse anche se il mio orecchio continuerà a sentirle allo stesso modo.
    Per ottenere questa cosa mi chiedevo quale fosse la strada migliore?
    – passare a dei monitor con un cono più grande (ad esempio Adam A7X)?
    – utilizzare un equalizzatore sui monitor in modo da togliere medio/alte e quindi avere più basse?

    Ringrazio anticipatamente tutti quanti!

    #68400
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Ciao, la questione delle basse frequenze è molto più complicata di quanto pensi…
    Purtroppo per ottenere il risultato che cerchi non risolverai mettendo un monitor più grande o un eq, ma devi sistemare l’acustica della stanza.
    Da quanto mi sembra di aver capito da ciò che hai scritto, secondo me ci sono due cose principali che non vanno bene:
    1) Mancano le bass-trap soprattutto nella parete di fondo, nei due angoli nella parete dietro alle casse e negli angoli in alto tra pareti e soffitto;
    2) I monitor staccati dalla parete, specie in una stanza non adeguatamente trattata, sono un problema perché le riflessioni che rimbalzano sul muro posteriore sicuramente non si sommano in fase con l’emissione frontale, creando problemi di combing anche con le riflessioni delle pareti perché non correttamente trattate per le basse.

    Per darti un idea, il mio studio è stato progettato da un fisico acustico molto importante, ho le 1032 e me le ha fatte mettere appiccicate alla parete… non solo, mi ha fatto irrigidire quella parete il più possibile per ottenere una riflessione il più coerente possibile!!
    Il suono, affinché tu possa avere un ascolto bilanciato, deve venire il più possibile dalle casse, ma senza esagerare con il trattamento specie sulle medio alte, altrimenti ti diventa un ascolto scorretto.
    Guardati le foto della mia regia sul sito http://www.degorecording.com, giusto per avere un’idea.
    Per farti un esempio per le bass-trap, nella parete posteriore mi ha fatto costruire un volume assorbente di circa 6.5 metri-cubi…!!! In pianta, dalla mura originarie, ho perso circa 6 mq…
    Però il risultato è veramente top e, solitamente, il risultato fuori funziona sempre molto bene.

    Secondo me, se veramente hai interesse a far crescere il tuo studio, ti consiglio di investire su un progettista serio al quale affidare la progettazione analitica della tua regia: saprà dirti come e dove spendere/modificare per ottenere un risultato decisamente migliore. Non è una spesa proprio leggera, ma saranno i soldi spesi meglio perchè ti permetteranno di poter usare al massimo tutte le attrezzature che hai o che deciderai di acquistare in futuro.
    Spero di esserti stato utile.

    Ciao.
    Diego

    #68402

    simo93
    Partecipante

    Ciao Diego,

    Grazie mille per i tuoi consgili!
    Purtroppo la stanza in cui sono ora non sarà di certo quella che utilizzerò a vita e neanche per un lungo periodo quindi ho dovuto/voluto evitare di investire un somma importante su un progettista. Le bass traps ci sono (non le avevo specificate scusami) sono posizionate negli angoli dietro i monitor e nell’angolo superiore tra parete frontale e soffitto (non coprono l’intero spigolo).
    Per quanto riguarda la parete posteriore, ho un divano che occupa l’intera parete in larghezza (lascia giusto lo spazio alla porta per aprirsi); sopra al divano ho posizionato un paio di pannelli fono assorbenti ma non ci sono bass traps.
    Tutti conti di posizionamento del punto di ascolto e di conseguenza della strumentazione li ho fatti da solo. Una volta finito tutto e montato lo studio ho anche fatto delle prove a muovere leggermente la strumentazione nell’intorno dei punti trovati con i conti ma analizzando la stanza la soluzione migliore è stata (un po’ con mio stupore) quella che avevo preventivato.
    Se è di aiuto potrei anche postare delle piantine e degli schemi del trattamento acustico che ho installato nella stanza.
    Chiaramente ho letto e studiato un po’ prima di partire con il tutto ma come dici tu la soluzione di un progetto realizzato da specialisti sarebbe senza alcun dubbio la cosa migliore.
    Dalle analisi di spettro che ho fatto ho un annullamento nella zona delle basse (ma si parla di 5hz -6db max) quindi ho dei dubbi che questa mancanza sia la responsabile della presenza massiccia di basse nei miei file finali.
    Spero di essere riuscito a spiegarmi abbastanza bene e che possiate proseguire ad aiutarmi.

    p.s. complimenti per lo studio Diego!

    Grazie mille ancora per i consigli

    #68404
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Intanto grazie per i complimenti, mi fanno piacere anche perchè i lavori li ho fatti tutti personalmente!!
    Detto questo, io proverei a spostare le casse aderenti al muro retrostante e, se puoi, cercherei di riempire gli angoli posteriori.
    Tra l’altro, più ti allontani dal centro della stanza, più stai lontano da eventuali onde stazionarie che tendono a formarsi a metà stanza.
    Di sicuro avvicinando le casse al muro avrai un aumento della spinta sulle basse e, almeno nella posizione di ascolto, dovresti avere anche un aumento di spl sulle basse stesse.
    Un esempio stupido.: come avrai visto dalle foto, ho anche una coppia di monitor Tannoy piccoli… quei monitor hanno l’uscita del reflex sul lato posteriore anzichè avanti come le genelec… ci credi che sembra ke sulle basse spingano quasi più delle genelec…!! Specie a volumi bassi lavorano da dio! Nella vecchia stanza, che le avevo lontane dal muro, sembravano mosce da morire… vedi a volte la fisica!!!
    Non ti fidare più di tanto dello strumento, fai prove di ascolto, a maggior ragione che, per quanto tu possa aver cercato di studiare il tutto, è comunque una cosa abbastanza empirica che non tiene conto di tanti fattori collaterali che comunque sono importanti…
    Ciao.
    D.

    #68406
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Ps.: il discorso della riflessione è lo stesso dei sub in live… perchè, se metti i sub a terra, spingono di più che se li metti rialzati? Perchè la semisfera di suono che esce verso il basso, batte nel terreno, si riflette e si somma positivamente alla semisfera superiore, dando un guadagno di circa 5/6 db…
    Nel tuo caso è esattamente la stessa cosa, ma tra semisfera posteriore ed anteriore.
    Considera che le basse frequenze sono abbastanza omnidirezionali, quindi i due esempi di cui ti ho parlato sono assimilabili…

    #68414

    simo93
    Partecipante

    Verissima la cosa dei sub nei live.
    Chiaramente a seguito di ogni analisi fatta a computer ne seguiva una fatta a orecchio.
    Proverò ad avvicinare di più i monitor al muro frontale (e muovere il punto di ascolto di conseguenza) perchè effettivamente le prove che ho fatto di spostamento erano solo lateralmente, ovvero tentativi di allargare e stringere la base del triangolo. Ad esempio la cosa peggiore ricordo è che allargando la base del triangolo di 20cm (10 e 10) l’annullamento nella zona bassa diventava “larga” 40Hz ed era di ben -14db.
    Per quanto riguarda le bass traps sul fondo, muovendo un po’ di pannelli fonoassorbenti potrei riuscire ad inserirle ma, c’è un bel problema.. nell’angolo ho una cannafumaria (quindi un pilastro 30x30cm) con tanto di calorifero tra lato sx e fondo quindi ho dei grossi dubbi su come poterle installare.
    Tra lato destro e fondo ho la porta di ingresso a 5cm dal muro di fondo, quindi niente bass traps. In questo angolo potrei solo posizionarne una in alto, oppure fare qualcosa alla porta ma sinceramente non saprei cosa.
    Tra parete di fondo e soffitto potrei metterle tranquillamente.
    Che mi consigli per queste bass traps posteriori?

    Grazie mille

    #68418
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    La cosa migliore sarebbero dei telai in legno riempiti con fibra di poliestere e rivestiti con una stoffa acusticamente trasparente, in quel modo sono atossici al 100%; oppure i pannelli piramidali ma con le punte molto molto profonde. Per le basse serve volume, non solo superficie.
    Per quanto riguarda il discorso del triangolo, sul manuale delle casse dovrebbe esserci riportato sia il “fuoco” della cassa, sia la distanza ottimale di ascolto.
    Il fuoco ti serve per stabilire l’altezza corretta a cui posizionare la cassa, mentre la distanza ti dà il lato del triangolo, di conseguenza tutte le misure che ti servono per piazzare correttamente in pianta le casse ed il punto di ascolto.
    Quindi, in primis devi piazzare il tutto secondo questi due valori. Se poi vedi che hai impedimenti fisici che ti impediscono il piazzamento ottimale, adegui pian piano, ma solitamente più ti scosti da questa impostazione più il risultato tende a peggiorare.
    Ovvio che la misurazione va sempre fatta nella punta centrale del triangolo equilatero, dove tu sarai seduto mentre lavori. Se sposti le casse ma non adegui il punto di misurazione ci credo ke i risultati non ti tornano…!!!
    Fai attenzione affinchè, rispetto all’asse lungo centrale, la stanza sia il più possibile simmetrica a destra e sinistra, in modo da migliorare il mantenimento dell’immagine stereo.
    Considera che anche nella mia regia, nonostante sia trattata di tutto punto, la posizione ideale di ascolto è una ed una sola, ovvero quella sulla punta del triangolo formato dalle due Genelec.
    Nel resto della stanza poi non si sente male, ma la perfezione dove lavorare è solo in quel punto, ed è normale che sia così.
    Quindi non ti perdere in molte misure in giro per la stanza, ma controlla bene il punto di lavoro.
    D.

    #68420

    simo93
    Partecipante

    Forse avevo scritto male qualcosa, ovvio che tutto va ad essere testato nel punto di ascolto e non in giro per la stanza 🙂
    Farò qualche prova e vedrò qualcosa per le bass traps posteriori, verticalmente tra le pareti laterali e quella posteriore la vedo veramente dura comunque, orizzontalmente invece tra soffitto e parete posteriore posso metterle tranquillamente. Non avendo abbastanza info sulle bass traps in questo punto ti chiedo: mi conviene iniziare a metterne qualcuna lì?
    Domani sera posso già iniziare a lavorare sulla posizione dei monitor e inzierò a fare qualche prova dopo che mi sono scritto il tutto su un bel disegno cad

    Grazie mille

    #68422
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    In generale le bass trap vengono progettate in base all’ambiente in modo specifico per ogni intervento.
    Nel tuo caso secondo me è importante cercare di aumentare il volume di assorbimento nella parete di fondo, quindi qualsiasi aumento di questo volume Ti porterà sicuramente un beneficio.
    Facci sapere com’è andata dopo gli spostamenti e le varie prove!
    Ciao!

    #68428

    simo93
    Partecipante

    Certamente!
    Grazie mille dei consigli 🙂
    Terminate le prove ci risentiremo di sicuro 🙂

    Ciao ciao

    #68431

    simo93
    Partecipante

    Ciao Diego,

    Ti disturbo ancora, guardando la documentazione delle adam A5X non ho trovato i parametri di fuoco e distanza d’ascolto (mi sarei aspettato di trovarli dato che non sono proprio dei monitor top ma di certo non sono neanche i primi entry level)… Giusto per curiosità sono andato a vedere un manuale della serie S sperando di trovare qualcosa di più almeno su quelle (anche se poi le cose molto probabilmente non coincideranno), con tanto stupore, l’unico dato utile che ho trovato è di mantenere almeno 40cm dalla parete più vicina per evitare riflessioni posteriori..
    Attualmente i miei monitor distano 26cm da muro frontale (compreso di pannello fonoassorbente, quindi 31 dal muro vero e proprio) e 51 da quelli laterali (compreso di pannello fonoassorbente, quindi 56 dal muro vero e proprio).
    Proverò comunque ad avvicinarli ancora di più al muro frontale, e quindi avvicinare tutta la postazione e punto di ascolto.
    Sulla parete posteriore, a livello di trattamento assorbente avevo letto durante i miei studi che non era consigliato un grosso livello di materiale assorbente ma era forse meglio aggiungere qualche elemento risonante per colorare la stanza. Adesso ragionando su queste cose e su quanto mi hai detto tu, non vorrei aver assimilato male la dicitura “materiale assorbente”, ovvero, io ho messo qualche pannello assorbente, e niente altro. Forse sarebbe stato meglio mettere bass traps e qualcosa di risonante invece che solo pannelli fono assorbenti?
    Sono sempre in tempo a modificare (a patto di trovare una soluzione per quanto riguarda gli ingombri malefici che ho gli angoli posteriori), quindi se non ti dispiace ti chiedo ancora un po’ di aiuto

    Grazie 🙂

    #68459
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    A parte che mi stupisce che certi dati non ci siano, specie su monitor di fascia alta, la cosa che mi fa più ridere è il fatto dei 40 cm per evitare riflessioni sulle basse…
    A meno ke non siano gli unici ad aver inventato un sistema per rendere direttive le basse con un woofer solo, quella è una gran cazz…..
    Probabilmemte avranno calcolato che le frequenze sotto una certa soglia sono emesse talmente poco che se tieni la cassa a quella distanza, l’energia ke ti torna può essere in qualke modo trascurabile, ma dato che a te quelle frequenze servono, a maggior ragione appiccicherei le casse al muro per cercare di ottenere il massimo dai monitor ke hai…
    Detto questo, per quanto riguarda la progettazione della stanza di regia alla fine il progetto della mia non è troppo distante da quello ke dici tu…
    Ovvero tutta la parte ke sta dalle orecchie in avanti è tutta assorbente per evitare le prime riflessioni, poi progressivamente la stanza diventa parzialmente riflettente, ma solo su determinate frequenze.
    Se guardi le foto della regia lo vedi molto bene: dove vedi grigio o nero (la stoffa) è fonoassorbente al 100%, con anke le bass trap negli angoli.
    Dove vedi legno invece è parizlmente riflettente, fino al diffusore posteriore che è in qualcke modo ‘accordato’ per ottimizzare il balance timbrico della stanza…
    Diciamo ke ci sono varie filosofie di progetto, personalmente con quella apllicata dal mio progettista mi sto trovando molto bene.
    Ciao
    D.

    #68463

    simo93
    Partecipante

    Ciao Diego,

    Dai faccio qualche prova e vedo se migliora qualcosa avvicinando i monitor al muro. Anche io ci sono rimasto quando non ho trovato i parametri sulla documentazione dei monitor..
    Per il resto invece vedo di fare anche qualche calcolo così magari ho qualcosa di più dettagliato e chiaro (almeno sulla carta) e poi vedo come procedere.

    Grazie mille ancora
    Ciao

Stai vedendo 13 articoli - dal 1 a 13 (di 13 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Vai alla barra degli strumenti