settaggio compressione per biamplificazione

Home Forum Audio Pro settaggio compressione per biamplificazione

Questo argomento contiene 8 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  marcuzzo 4 mesi fa.

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #66313

    marcuzzo
    Partecipante

    salve, sto bi-amplificando delle casse con 12″ (4ohh) + 1″(8ohm) con un powersoft digimod 1000 da usare L per woofer e R per driver, utilizzando un’intrfaccia miniDSP.

    Ma quali sono i parametri da regolare? diciamo che il compressore interverrà ad alto volume, e il sistema ad alto volume suonerà dance, latino americana, roba veloce

    Quindi per “massimizzare il suono del master”.. non come nei soundcheeck dove intervieni sul suono del singolo strumento!

    Pensavo:
    soglia: come gestisco questo parametro? (il gain d’ingresso del modulo ora non ricordo sia di 37 o 32db)
    ratio.. al massimo.. per fare un super limitter..
    attacco: pensavo il piu veloce possibile, o è possibile calcolare quel minimo di ms prima che il finale tagli?
    hold: non credo serva allungare i tempi, o sbaglio
    e relase.. calcolando sempre il tempo del punto 2?
    ma quali sono i tempi che solitamente vengono presi in considerazione per un classe d?
    ovviamente sono presenti due compressori ognuno per high e low (taglio 2000hz)

    in un test del powersoft leggevo:
    Passando ai 2 canali a 4Ohm abbiamo l’onda pulita a 39,3V RMS corrispondenti a circa 386W RMS ed i primi segni di clipping a 40.3V RMS corrispondenti a circa 406W RMS; con questo test dopo circa 4s il limiter interno riduce la potenza RSM a circa 250W.
    ma effettivamente come si fa a dare 4 secondi continui di picco, o comunque ad evitare che accada?

    dimenticavo, la compressione è su 2 vie, low 40-2000hz e hi 2000hz in su

    l’interfaccia minidsp è questa
    interfaccia compressore

    chi ha avuto a che fare con gli amplificatori in classe d sicuramente si sarà accorto che non hanno picco, di fatti suonano la metà della potenza dichiarata, probabilmente a livello tecnico ho scritto una cavolata, ma ad orecchio sembra essere così! quindi serve un qualcosa che faccia in modo che l’amplificatore sembri suonare di piu..e non “tagli la potenza”

    grazie a tutti 🙂

    #66394

    bonfadini manli
    Partecipante

    Devi considerare anche altri parametri dei diffusori: tenuta in potenza (e a quale standard di misura sono riferiti i dati) ad esempio, se ti serve un peak limiter o un RMS limiter (o entrambi).
    Qui c’è qualcosa di illuminante:

    Saluti.

    #66397

    bonfadini manli
    Partecipante

    …non ha riportato il link:
    http://www.powersoft-audio.com/it/forum/26/372

    #66402

    marcuzzo
    Partecipante

    il woofer fa 500/1000w rms e musicali il driver è un semplice de 12 di b6c quindi poca potenza ma alta efficienza.. 50 watt penso bastino e avanzano 😀

    #66405

    marcuzzo
    Partecipante

    un’altra domanda: parla di limitare in volt, ma il limitatore si regola in db,
    quindi collego un multimetro all’uscita dell’ampli senza carico? e regolo con rumore rosa???
    io non ho l’integratio kit ed il dsp powersoft, ma il minidsp che ha solo i compressori in uscita sulle bande

    #66425

    vicus
    Partecipante

    Purtroppo per il woofer la tenuta in potenza dipende anche dalla cassa perché oltre alla possibilità di bruciare la bobina esiste anche la possibilità di mandarla in sovraescursione. Progettare casse è un po’ più complicato di quello che può sembrare.
    Per il discorso volt dB devi trovare il guadagno del sistema o meglio la sua sensibilità.

    #66428

    marcuzzo
    Partecipante

    come lo calcolo il guadagno?
    ho simulato la cone displacement ed ho filtrato a dovere..

    #66431

    vicus
    Partecipante

    Dovrebbe essere scritto nel datasheet dei vari componenti in ogni caso misuri la tensione in ingresso e quella in uscita. Il rapporto è il guadagno lineare, basta convertirlo in dB e hai il guadagno del sistema. Il tuo vero problema è capire che dB usa il “dsp” dBFs?

    #66440

    marcuzzo
    Partecipante

    ho controllato posso selezionere come ingresso 32 e 37 db sull’amplificatore (ho una scheda opzionale che permette di selezionare l’ingresso, ha anche un passabasso analogico a 30hz) mentre in dsp settato a 0.9v dovrebbe avere un guadagno unitario

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Vai alla barra degli strumenti