subwoofer cardioide

Home Forum Audio Basic subwoofer cardioide

Questo argomento contiene 6 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  vicus 1 anno, 5 mesi fa.

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #58630
    Andrea
    Andrea
    Partecipante

    Ciao a tutti, scrivo per sciogliere un dubbio. Nel momento in cui dispongo due sub per creare una configurazione cardioide quale frequenza (e quindi quale lunghezza d’onda e relativa distanza tra i sub) devo tenere in considerazione? La frequenza di taglio o altre? E perché?

    Grazie a tutti in anticipo.

    #58753
    Andrea
    Andrea
    Partecipante

    Ehilaaa there is anyone out there?

    #58754

    bonfadini manli
    Partecipante

    relazioni fisiche:
    1/4 lunghezza d’onda (lambda)=90° sfasamento
    1/2 lunghezza d’onda=180° sfasamento (cancellazione)
    possibilità 1 (gradiente di pressione)
    il sub 1 è quello vicino al palco con polarità invertita + il delay relativo alla distanza tra i subs , il sub 2 è quello vicino al pubblico (polarità normale)
    distanza tra i subs=1/4 lunghezza d’onda (90° sfasamento)
    Visto da davanti: sub1 arriva 1/4 lambda dopo sub2 per la posizione fisica + 1/4 lambda per il delay = 1/2 lamda ma essendo con polarità invertita => massima somma.
    Visto da dietro: sub1 arriva 1/4 lamda prima di sub2 per la posizione fisica ma essendo ritardato dal delay arriva simultaneamente e in opposizione di fase (massima cancellazione).
    possibilità 2 (end fired…pochi 2 subs)
    il sub 1 è quello vicino al palco con polarità normale, il sub 2 è quello vicino al pubblico con polarità normale + il delay relativo alla distanza tra i subs.
    Visto da davanti: sub1 e sub2 arrivano simultaneamente (da sub1 per la distanza e da sub2 per il delay)-> massima somma
    Visto da dietro: sub2 arriva 1/4 lambda dopo per la posizione fisica + 1/4 lambda per il delay->1/2 lambda (massima cancellazione)
    Anyway:
    http://www.dasaudio.com/en/support/technical-articles/cardiod-subwoofer-set-up/
    Enjoy

    #58778
    Andrea
    Andrea
    Partecipante

    ok grazie, ma devo tenere conto qualche frequenza particolare?

    cioè la lunghezza d’onda la calcolo sui 100Hz sui 50Hz sui 20Hz o altro?

    ciao

    #58806

    bonfadini manli
    Partecipante

    beh…no…ci sono alcuni vincoli:
    1) intorno ai 100Hz i subs non sono più perfettamente omnidirezionali
    2) per questioni pratiche e fisiche non possono essere molto distanti: a 20Hz dovrebbero essere distanti 4,3 metri con una differenza di oltre 12 dB SPL tra loro (e quindi non interagiscono più)
    Solitamente si usa intorno a 1 metro di distanza e relativo centro frequenza intorno a 80Hz.

    #58807
    Andrea
    Andrea
    Partecipante

    ok grazie, farò un po’ di prove anche.

    Grazie mille.

    ciaoooo

    #58876

    vicus
    Partecipante

    Io cerco di cancellarli a 50Hz.

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.

Vai alla barra degli strumenti