iz1kbp

Compila il form per contattare


Risposte al Forum Create

Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 44 totali)
  • Autore
    Articoli
  • in risposta a: DIMMER CON SEGNALE ANALOGICO > DMX #64658

    iz1kbp
    Partecipante

    si…facile che costi piu il convertitore.
    Sta a te valutare.
    Buon proseguimento
    Mario

    in risposta a: cerco un dimmer usato #64650

    iz1kbp
    Partecipante

    Ciao …
    consiglio spassionato…punta alla tecnologia LED…per tantissimi motivi ma fra tutti…
    1>Non tutti hanno a disposizione tanta potenza elettrica da darti (dimmer) mentre i led si accontentano anche di impianti civili.
    2>I dimmer al 90% vanno con il trifase (difficile da trovare se non in teatri o cose simili) i led vanno con un comunissimo 220.
    3> con tre fari led fai tutti i colori che vuoi a differnza degli alogeni che hai un faro per colore..

    Contro > devi aver un controller adatto a pilotare il dispositivo LED
    Contro > constano un po di piu

    Comunque devi fare una valutazione tua sui costi ed effetivo uso

    ciao

    Mario

    in risposta a: DIMMER CON SEGNALE ANALOGICO > DMX #64649

    iz1kbp
    Partecipante

    ADB è/era una marca TOP nel campo LUCI PRO negli anni 90,primi 2000
    Probabilmente il tuo dimmer è un vecchio tipo con 6 canali comandati con segnale 0-10v:
    6 fili per il porare i 6 segnali analogici ai 6 canali dimmer, piu un filo di massa.
    Ai tempi c’erano pure dei controlli dimmer in corrente ma se non ricordo male usavano due fili per ogno canale e quindi non mi sembra il tuo caso.
    Per comandarlo con una centralina DMX dovresti cercare convertitore DMX>0-10v
    Qualcosa ai tempi del cambio standard avevo visto avendo avuto il tuo stesso problema…ma ti aprlo di circa 10 anni fa.
    Spero di esserti stato utile
    Mario

    in risposta a: Problema output DMX USB #64597

    iz1kbp
    Partecipante

    ok…allora se prima funzionava tutto e ora non funziona nulla…che variabili sono cambiate?
    mi par di capire solo l’interfaccia DMX ed il software.
    Il fatto che un’interfaccia venga vista o meno da un software è solamente metà del lavoro.
    Avete fatto delle prove che vi dimostrano se effettivamente il segnale DMX esce?
    L’interfaccia può anche essere vista dal software…ma da li a dire che effettivamante venga pilotata ne passa parecchio.
    Munitevi di un oscilloscopio e verificate le uscite.
    Se il segnale DMX non esce o esce ma non corretto (magari polarità invertita) , potete seguire tutti i tutorial di questo mondo , ma resterete sempre fermi al palo.
    Un segnale DMX in uscita non corretto è capace di bloccare tutto…senza dire nulla!!
    Mario

    Ps…IP, nel caso non usi protocolli NET,in ambito dmx non centra nulla.

    in risposta a: Problema output DMX USB #64549

    iz1kbp
    Partecipante

    …”purtroppo continua a non funzionare” non vuol dire molto e serve a poco…
    Occorre sapere le prove che hai fatto (ad esempio quelle suggerite) ed i risultati che hai ottenuto
    mario

    in risposta a: Problema output DMX USB #64076

    iz1kbp
    Partecipante

    Ciao…
    Non conosco i prodotti, il mio è un discorso generale
    prima proverei a verificare se il segnale DMX effettivamente esce dall’interfaccia.
    se cerchi in rete TESTER DMX trovi parecchio materiale…comunque, per il piu semplice, bastano due semplici led.
    poi…Controllo la polarità dei cavi dmx
    poi…Una volta che sei sicuro che il segnale esce, dovresti provare a verificare l’effettiva compatibilita dei due prodotti.
    poi…verifica che i canali partano da 0 o da 1…e di conseguenza ragiona
    poi…i dispositivi multi canale alle volte lavorano con piu opzioni sullo stesso canale…ergo…verifica
    buon lavoro

    Mario

    in risposta a: Utilizzo cavi dmx #63600

    iz1kbp
    Partecipante

    primi tre direttamente al dimmer, e gli altri tre a cascata da quelli già collegati al mixer

    Magari non ho capito bene quello che hai scritto(lo riporto):parli di fari collegati a dimmer e quindi …alogeni.
    Se usi un cavo DMX per portare potenza…il cavo prima o poi fonde!
    Se invece intendi fari con controllo DMX…non devi passare dai dimmer…rischi di guastarli.
    Comuque, parlando di DMX come SEGNALE,su brevi distanze un buon cavo XLR audio puo andare bene.

    Mario

    in risposta a: Problema Catena DMX #60506

    iz1kbp
    Partecipante

    Attenzione che il DMX non viene rigenerato dai dispositivi (almeno quelli a relativamente basso costo).
    Io ho risolto usando una linea di mandata che entra in un spitter.
    Da questo partono due linee identiche ma indipendenti.
    Cosi cr4eo due catene corte e l’ultim dispositivo della catena ha ancora un segnale decende.
    Se invece metti in catena 10 dispositivi + cavi lunghi, è facile che il sistema risposnda un po come meglio crede

    buon lavoro

    Mario

    in risposta a: Play su dmx software #59851

    iz1kbp
    Partecipante

    Ciao…
    non conosco il prodotto, ma in generale devi capire se i programmi che andrai ad usare hanno la possibilita di ricevere/trasmettere dei segnali di sincronismo che possono essere mandati/ricevuti via midi,smpte etc etc…
    La presenza di questi protocolli prevede anche la presenza delle relative interfacce di lettura/scrittura (midi…audio…video…etc etc).
    Ti consiglio, se recuperabili i demo o la documentazione, di provarli/leggerli e capire se rientrano nelle tue possibilità/conoscenze tecnice.

    Tieni presente che via DMX non sincronizzi NULLA,il dmx base, non parlo di art-net o RDR o simili, trasporta solo dei dati relativi al comando dell’apparato che verranno elaborati dall’apparato DMX stesso (dimmer,testemobili e cose simili).
    Ma questa serie di comandi è TOTALMENTE indipendente dal fatto che tu stia pensando…INIZIA lo spettacolo…passa al prossimo brano…fine dello spettacolo.

    Buon lavoro

    Mario

    in risposta a: Problemi con interfaccia dmx #58258

    iz1kbp
    Partecipante

    Ciao,
    ho dato un’occhiata veloce alle caratteristiche.
    Questa interfaccia trasmette solo 256 canali oppure 12 canali (dipende dalle modalita di esercizio)
    Io proverei a metter un faro con il canale base a 1 ,con il minimo di configurazione dmx (per esempio solo 3 canali DMX o cose simili) e proverei a veder cosa succede.
    Prova a verificare ,magari sono inveriti i cavi all’interno del connettore DMX (+ – o viceversa)
    Se cosi funziona…bhe…a quel punto hai un riferimento da cui partire.

    Ciao

    Ps…davvero economica…putroppo
    Mario

    in risposta a: creare un interrutore con una centralina luci #58227

    iz1kbp
    Partecipante

    Ciao…
    Mi sembra di capire che hai le idee confuse circa il DMX
    Il DMX è un insieme di bit/Byte inviati da un “controllore” ad un “controllato”
    Per comandare via DMX delle apparecchiature NON DMX devi procurtati delle interfacce aposite.
    Il segnale DMX , da solo NON ACCENDE/SPEGNE nulla.
    Se colleghi i “fili” come dici di voler fare,secondo me rischi di guastare la tua centralina.
    Consiglio…documentati su cosa sia e come funziona il DMX

    CIao e buon lavoro

    Mario

    in risposta a: laser dmx, suggerimenti per acquisto #58103

    iz1kbp
    Partecipante

    Ciao….
    Concordo con Genius….200mw vanno bene in piccoli ambienti..molto piccoli.
    Io utilizzo un 1w rgbw,è costato un po ma per un utilizzo in spazi medi (teatro da 500 posti per intenderci) è al limite ma …per i miei utilizzi è piu che sufficiente.
    Tieni presente che il watt è la somma degli rgbw.
    Via DMX comunque lavori solo su preset interni pre costruiti (modifica della geometria della figura).
    Se vuoi fare disegni piu importanti devi passare all’ILDA.

    Untima cosa secondo me importante….oltre una certa potenza (classe 4 se non erro) devi esser abilitato per l’utilizzo nel senso che il laser puo diventare pericoloso per soggetti sensibili e quindi potrebbe essere che in fase di installazione ti chiedano l’autorizzazione all’uso/patentino

    Mario

    in risposta a: Strip Led rgbw teatro #57107

    iz1kbp
    Partecipante

    Ciao Paolo,
    il discorso è la percezione visiva che hai nel vedere l’effetto.
    Le lampade si accendo poco per volta per motivi fisici ma il filamento è sempre attivato.
    I led o sono accesi o sono spenti….e la loro è una accensione ad onda quadra (ti consiglio di andar leggere un po sulla tecnologia PWM cosi ti fai una idea piu precisa).
    Se hai un fonte luminosa debole, il passaggio tra 0 è 1 è abbastanza impecettibile
    Se hai una fonte luminosa forte, il passaggio tra 0 e 1 e invece piu significativo.
    I led, se li guardi mentre si accendo,come dici tu, vedi il passaggio tra lo 0 e 1..ma devi guardarli e sapere che c’è.
    Tra le varie prove che ho fatto c’è stato pure quello di simulare una luce diffusa tramite carta da forno.
    Con questa soluzione , anche se sapevo del problema, lo si notava molto meno.
    Se invece i led non li guardi e sfrutti la loro luce come luce diffusa o riflessa…bhe l’effetto non lo vedi neppure.
    COn il mio prototipo il comando è lineare e comunque non ho avuto problemi “visivi” diretti di scatti lumionosi.
    RIpeto,se li guardiavo e aspettavo lo scalino, me ne accorgevo, altrimenti…tutto era perfetto.
    I cari dispositivi commerciali che ho “studiato” non danno indicazioni sul tipo di curva adottata ma a giudicare dal loro costo mi sa che è lineare.
    Comunque…il nostro compito di “tecnici luci” è anche quello di far vedere al pubblico cio che vogliamo e non quello che si aspettano di vedere.

    Mario 😉

    Mario

    in risposta a: Strip Led rgbw teatro #57105

    iz1kbp
    Partecipante

    Ciao Paolo,
    sinceramente del famoso gradino io non ne ho sentito parlare.Fai conto che i led sono comandati in PWM e quindi vanno da 0% al 100%.L’eventuale gradino si ha come resa luminosa,ma questo problema esiste anche sulle lampade normali (esisto infatti varie curve di comando:logaritmiche,lineari etc…).
    Io personalmente, mi sono costruito l’interfaccia di controllo (dmx to led) e piloto senza problemi sia le strip led che i fari led (tipo le vecchie quarzine rettangolari da 300W).
    Penso che i prodotti commerciali siano anche piu efficienti del mio autocostruito.
    Una cosa che ti consiglio è di valutare bene la resa luminosa: i led accecano da vicino…ma alla lontana spariscono.
    della serie….i led dei vari “brico” vanno bene solo per fare un po di colore.

    buon lavoro

    Mario

    in risposta a: problema dimmer dmx – luci si accendono al 40% fader #56995

    iz1kbp
    Partecipante

    mmm…Sembra che risponda con una curva che non è lineare? se è settato in maniera lineare la variazione è lineare tra 0 e 100 altrimenti la risposta puo essere logaritmica o esponenziale.
    sul primo canale guasto…bhe…puo essere di tutto…dal fusibile, al triac, allo zero cross etrc etc….

    ciao

    Mario

Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 44 totali)
Vai alla barra degli strumenti