Diego Caratelli

Compila il form per contattare


Risposte al Forum Create

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 145 totali)
  • Autore
    Articoli
  • in risposta a: acquisto subwoofer nuovi #73460
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Ps. ti sposto su audio basic… non mi sembra un argomento troppo PRO…

    in risposta a: acquisto subwoofer nuovi #73458
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Perchè hai necessità di sostituire questi sub?
    Comunque se vuoi roba performante, sul nuovo 2000 euro forse ti bastano per un sub…

    in risposta a: Digico SD8 o Midas Pro 6 #73455
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    In generale, sentendo anche altri colleghi, solitamente Digico è preferibile in situazioni dove hai routing e reti più complesse, Midas non è “flessibile” allo stesso livello, come suono però in generale viene dato qualche punticino in più a Midas.
    Se non mi sbaglio il digico fa anche diversi canali in più…
    Secondo me, per un uso “nella norma” caschi sempre in piedi… se devi fare cose un po’ più specifiche, in un senso o nell’altro, devi valutare in base alle specifiche tecniche “di targa” quale delle due soddisfa meglio le tue esigenze.
    Ciao.
    Diego.

    in risposta a: Digico SD8 o Midas Pro 6 #73432
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Sono entrambe macchine molto belle, come caratteristiche sonore forse il midas è un po’ più colorato, ma… suonano molto bene entrambi.
    Posso chiederti come mai non stai valutando Yamaha?

    in risposta a: Digico SD8 o Midas Pro 6 #73426
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Intendi Sala e Palco?
    Se sala e palco, split analogico o digitale?

    in risposta a: Focusrite OctoPre o seconda 18i20 #73420
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Figurati!
    Ciao.
    D.

    in risposta a: Digico SD8 o Midas Pro 6 #73414
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Su che fascia di prezzo stai?? Detto così potrebbe essere tutto o niente…

    in risposta a: Focusrite OctoPre o seconda 18i20 #73411
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Mi fa piacere che il ragionamento ti torni…
    Per ovviare in modo provvisorio ed economico potresti anche fare così:
    – ti cerchi una ADA8000 usata della Behringer, che con 80/100 € usata si trova…
    – la connetti alla tua scheda con adat + cavo clock (e vedi che non va male…)
    – registri ciò ke devi registrare a 48 khz, poi ti importi i file in un altro progetto a 96 khz (se proprio ci tieni…) facendo fare il sovra-campionamento al software, poi lavori con tutto il resto del progetto a 96 khz…
    E’ un po’ un rigiro, però con poco già ottieni un buon ampliamento…
    Ciao.
    D.

    in risposta a: Devo comprare casse nuove ma non so quali!!! #73408
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Ciao, scusami per il ritardo in questo periodo sono stato stracarico di cose…
    Veniamo a noi, sperando che possa esserti ancora utile!
    Sono usi molto diversi: all’aperto gli impianti a colonnina tipo l’Rcf possono andare bene per spazi abbastanza limitati perchè soffrono la dimensione limitata dei woofer della testa, che sulla mediobassa risultano un po’ leggerini per ovvi motivi…
    Quello che a me preoccuperebbe di più, però, è il problema della diffusione verticale, nel senso che in teatro se non aggiungi altro materiale per le balconate, gli spettatori in alto non avranno una buona copertura perchè le colonnine, come l’impianto bose, hanno un pattern abbastanza stretto.
    Anche se ruotassi per assurdo la testa per piano, avresti comunque una copertura limitata.
    Tra i due, forse, il Bose è un po’ più flessibile come utilizzo, monta un woofer da 12 pollici che male non fa ed ha la possibilità di aprire un po’ la dispersione sulla medio alta…
    Probabilmente, in un sistema tipo l’evox, ti servirebbero almeno due casse da sovrapporre, ma non so se su quel tipo di impianto la cosa sia fattibile…
    A mio modo di vedere, ti sarebbe più utile prendere anche due casse più piccole (tipo con woofwr da 10 pollici) ma almeno una coppia per pare, in modo che puoi orientarle per ottimizzare la copertura: il teatro purtroppo è una situazione “bastarda” perchè devi avere ampia copertura in poco spazio, e con i prodotti normali non è così semplice…
    Ciao.
    D.

    in risposta a: Focusrite OctoPre o seconda 18i20 #73402
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Io fossi in te non mi preoccuperei molto del 48/96 khz…
    Nel mio studio lavoro a 48k/24bit ed i progetti suonano più che bene…
    Ciò che fa veramente la differenza è tutto il resto… ovvero i pre, i convertitori, cavi, microfoni, MUSICISTI, ascolto, ecc… ecc…
    Per esempio, se prendi un oggetto da connettere via adat io non farei portare il clock dalla adat ma metterei il cavo dedicato…
    Quindi, specie se non hai grandi budget, la soluzione che dici mi sembra più che buona per arrivare a 16 canali.
    Ciao.
    Diego.

    in risposta a: yamaha tf3+lexicon mx300 #71171
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Casomai i ritorni, non le mandate…
    Comunque, lo 01V96 di ritorni stereo ne aveva 4 (2 su 2 layer), ed a 48 khz potevi avere fino a 4 effetti diversi.
    Nel TF3 dovresti avere 8 processori di effetto, di cui i primi due sono ripresi dalla serie SPX e li puoi collegare ai due ritorni che ha sulla superficie di controllo, gli altri 6 li puoi collegare ad un altro ritorno stereo che, se usi per la batteria, non presenta la necessità di avere il controllo direttamente sulla superficie.
    Leggiti bene il manuale, eventuali tutorial su internet e studia bene la macchina… secondo me non hai ben compreso le potenzialità del mixer che hai…
    Ciao.
    D.

    in risposta a: yamaha tf3+lexicon mx300 #71145
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Lo devi collegare con la stessa filosofia con coi collegheresti un effetto esterno su un mixer analogico.
    Premesso il fatto che non ne vedo molto l’utilità, nel senso che gli effetti interni del mixer Yamaha sono per lo meno allo stesso livello dell’mx300, devi usare un ausiliario per fare la mandata, uscire da una delle uscite XLR che tramite il patching interno avrai abbinato all’aux che usi per le mandata, per poi rientrare in una coppia di canali di ingresso abbinati in stereo.
    Non hai alternative a questa configurazione.
    Ribadisco la mia scetticità dell’operazione, oltre tutto ti mangi una aux ed una coppia di canali in ingresso… vedi tu.
    Ciao.

    in risposta a: mixer spirit folio non funziona uscita canale R #70764
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Hai verificato le saldature degli spinotti o eventuali connettori? Le condizioni degli spinotti?

    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Potresti mettere qualche info in più? Non è molto chiara la geometria del posto e del palco… puoi postare anche uno schizzo fato a mano?

    in risposta a: Devo comprare casse nuove ma non so quali!!! #70475
    Diego Caratelli
    Diego Caratelli
    Moderatore

    Il sub che hai presenta diversi tipi di combinazioni possibili a livello di uscite ed x-over, quindi non mi preoccuperei molto dell’accoppiamento con una testa piuttosto che un altra.
    L’unico problema che potresti avere è nel bilanciamento di potenza tra top e sub, ma quello va visto anche in base ai generi musicali che l’impianto dovrà riprodurre.
    I tre marchi italiani che citi sono ottimi prodotti, ma hanno la tendenza a suonare un po’ aperti sulle medioalte, qsc probabilmente ha un timbro un po’ più bilanciato, questo per lo meno da ascolti che ho avuto la possibilità di eseguire.
    Comunque niente che non sia correggibile con un eq…
    Io fossi in te valuterei parametri come il peso della cassa, le possibilità di montaggio a monitor e di sospensione, oltre che l’assistenza… poi grosso modo son tutte casse che vanno bene.
    Ciao.
    D.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 145 totali)
Vai alla barra degli strumenti