La Storia della Luce

“La luce è proprio tutto, è sostanza, sogno, sentimento, stile, colore, tono, profondità, atmosfera, racconto, ideologia.La luce è vita”.

Federico Fellini

La Libera Accademia della Luce, nasce come associazione culturale no-profit per diffondere la cultura della luce attraverso strumenti didattici e di studio, con incontri di aggiornamento professionale finalizzati a conoscere e approfondire le molteplici applicazioni delle tecniche della luce nel mondo dello spettacolo.

Il progetto, a cui lavorano da tempo professionisti operatori di illuminotecnica, è quello di colmare un divario tra l’Italia (primo produttore al mondo di apparecchiature illuminotecniche per lo spettacolo), e gli altri Paesi Europei e d’Oltreoceano, dove esistono da molti anni scuole e istituzioni che sono in grado di preparare figure professionali, da avviare nel mercato del lavoro in questo settore, o più semplicemente migliorarne le capacità tecniche.

Libera Accademia della Luce è presente nel web tramite il proprio sito internet, in rete dal Maggio 2001, lighteducation.com, contenente al suo interno un manuale tecnico di nozioni teoriche tradotto in Inglese e Spagnolo; i seminari illuminotecnici vengono svolti a Perugia, Bologna, Messina, Milano ed hanno come argomento le discipline progettuali della luce, ma anche specifici stage sulla Compulite Spark 4D e Avolites Pearl 2000.

L’Accademia della luce, si avvale di docenti preparati quali: Jerry Roberto Romani, Mariano De Tassis, Davide Martire “Magic”, Aldo Visentin, Gianluca Bronzini, Corrado Rea, Vincenzo Casadidio, ecc.

L’Accademia della Luce, ha istituito una forma di sovvenzione con l’iscrizione associativa di 15 € che da diritto ad uno sconto del 35% sul costo degli stage di cui i soci usufruiscono.

Il prossimo appuntamento dell’Accademia della luce si terrà a Firenze il 14 Settembre 2002:

“La luce e la sua storia”
seminario intervista con Guido Baroni (autorevole esponente tra i disegnatori luci teatrali in Italia)
e visita al museo illuminotecnico del Teatro la Pergola di Firenze.

In collaborazione con: Ziogiorgio.it

Per informazioni e adesioni:
e-mail: [email protected]
Info-line 368-954781

Vai alla barra degli strumenti