Outline e Clay Paky al Qi

Nasce Qi. Qi come Quoziente Intellettivo, come Qui, Adesso! Come le due lettere che viste in pianta formano la planimetria del locale.

Semplicità, pulizia delle forme, accentuata teatralità combinata con la tecnologia audio, luci, video-proiezioni unite ad un imponente impatto architettonico, dove si può vedere ed essere visti, dove si è teatrante e spettatore allo stesso tempo.

Ed ancora volumi e forme che si deformano, grande utilizzo di effetti luminosi, di vetri speciali, di tessuti, di congegni meccanici, di computer grafica, tutto in una possente macchina meccanica capace di muoversi e mutare nello spazio.

Queste le caratteristiche del nuovo locale che nasce in “Franciacorta”, suggestivo territorio collinare situato in Lombardia (provincia di Brescia), e famoso per la produzione dell’unico brut a rifermentazione in bottiglia italiano che ha ottenuto ufficialmente la DOCG, Denominazione di Origine Controllata e Garantita.

Il locale, progettato dal designer Beppe Riboli si divide in due aree principali:

Q: Il grande cilindro meccanico-dinamico ed il contenitore immobile e cristallizzato, entrambi destinati ad essere macchina dello spettacolo e luogo di osservazione dove mangiare, decongestionarsi, dialogare.
Il grande cilindro è caratterizzato da tre piastre a differenti livelli, come pavimenti, collegati tra di loro, su cui si posizionano i bar, i privè, l’animazione ed il dj.
Uno spazio pensato per essere modificato con facilità, una zona dove si posizionano cose e dove tutto accade: il cuore di Qi, vero centro nevralgico, là dove nascono le sensazioni e le atmosfere, zona dove i sensi si uniscono e si fondono.

I: Lo spazio immobile, disposto su due livelli, affacciato verso il cilindro, ed è un bar e ristorante, ma soprattutto è una zona al di fuori da qualsiasi schema tradizionale con arredamenti originali e curatissimi (dalle lampade agli arredi con pezzi di design di Rossi di Albizzate, Ycami, Philippe Stark e Ingo Maurer) con tanto di consolle dj e american bar.
In questa parte del locale nasce il dinner, vero punto di partenza di Qi: un ristorante con chef di altissimo livello (Luca Casadio), unito alla parte creativa ed artistica del locale.

Qi viene gestita da un gruppo di giovani imprenditori già titolari di altri locali che da anni vanta esperienze in tutta Italia nel campo della nightlife e della comunicazione.
Gruppo che si propone di creare una holding, unendo accanto al progetto discoteca una struttura discografica, di marketing e di comunicazione, proponendosi come punto di riferimento a 360° dell’universo della notte e dell’entertainment.

E infine veniamo all’acustica del Qi, ambito per il quale ci si è avvalsi della consulenza e dei materiali della bresciana Outline.
La forma e il volume del grande contenitore cilindrico mal si sposavano con l’esigenza del committente di una riproduzione audio senza compromessi, esente dall’influenza negativa dell’ambiente.
Per questa ragione, contestualmente al disegno del sistema di altoparlanti, è stato completato un progetto ed effettuata una simulazione accurata con un potente software di modellazione acustica, che ha portato alla realizzazione di un trattamento fonoassorbente mirato al contenimento del tempo di riverberazione altrimenti inaccettabile.
La distribuzione del materiale fonoassorbente è stata particolarmente curata, in modo selettivo per ogni banda di frequenza considerata, al fine di ottenere omogeneità di risultati sonori in tutto lo spettro audio.

L’installazione dell’impianto audio Outline è opera della Dee Jay Service di Carelli & Florio, azienda calabrese concessionaria dei marchi Outline e Clay Paky e già nota sul territorio nazionale per installazioni di elevato profilo tecnico.

Pista principale/zona tavoli
8 Outline Integra-a loudspeakers
4 Outline Victor Live subwoofer units
8 Outline Omnia Plus (esterno pista, zona tavoli)
8 Outline Minibass (esterno pista, zona tavoli)
2 Outline EX 900 power amps.
4 Outline PA 2600 power amps.
2 Outline EX 1500 power amps.
2 Outline PA 4600 power amps.
2 Outline Genius 6 DSP
1 Outline PRO 408 Mk IV mixer
1 Outline SPL Control SA limiter

Lounge area & Ristorante
4 Outline Integra-p loudspeakers
2 Outline Victor Live subwoofer units
8 Outline IC5T in-ceiling loudspeakers
1 Outline PA 2600 power amp.
1 Outline PA 4600 power amp.
1 Outline EX 1500 power amp.
1 Outline Genius 6 DSP
1 Outline PRO 405 mixer

Anche l’impianto luci al Qi ha caratteristichedi tutto rispetto:

Studiato e realizzato con l’idea di offrire il “top” per ogni situazione, Qi non poteva certo farsi mancare un impianto di illuminazione di prim’ordine.

La pista è illuminata con gli Stage Light 300, disposti su una grande americana circolare centrale alla sala.
La realizzazione più caratteristica è però ottenuta con i Golden Spot 1200 e con i CP Color 400, che dipingono le pareti del cilindro impiegando le più svariate combinazioni di sfondi, colori, immagini, sia fisse che in movimento.
E’ evidente come lo sviluppo degli spazi interni sia stato studiato per combinarsi con il light design, come le pareti bianchissime, che offrono una lavagna perfetta per i giochi di luce.
L’impianto luci è completato da 4 Mini Scan HPE, impiegati nell’area di ristoro.

Leggi altre notizie con:
Vai alla barra degli strumenti