Sciopero lavoratori spettacolo lunedì 7 giugno 2010

La redazione riporta il comunicato stampa ricevuto dalla SLC / CGIL (Sindacato Lavoratori della Comunicazione), riguardante lo sciopero con manifestazione dei lavoratori spettacolo di lunedì 7 giugno a Roma:

"Nell’incontro con l’esecutivo Troupes di lunedì 31 maggio scorso, si è convenuto sulla necessità di estendere ai lavoratori delle troupe la mobilitazione e le iniziative di lotta programmate recentemente nei territori dei lavoratori delle fondazioni lirico sinfoniche, della prosa, della produzione culturale in genere. Se questi settori sono stati investiti dai tagli del ministro Bondi, ormai su tutta la produzione culturale arriva la scure di Tremonti che interviene sull’intero tessuto culturale italiano.

Nella prima decade di giugno si è deciso di svolgere unitariamente, a Roma, una manifestazione che riguarderà l’insieme della produzione culturale – spettacolo – e informazione.

La manifestazione avrà l’obiettivo di evidenziare l’urgenza di vere riforme di sistema e momento di contrapposizione ad una Finanziaria che taglierà in modo traumatico, a livello nazionale e decentrato, le risorse destinate; infatti con questa Legge di Bilancio si persegue un disegno di forte disimpegno pubblico al Sistema Cultura (vedi la cancellazione dell’Ente Teatrale Italiano e del Centro Sperimentale di Cinematografia, parzialmente ritirati perché affidati surrettiziamente agli interventi che dovrà far il Ministero dei Beni Culturali).

La data prevista per la manifestazione è il 7 giugno prossimo, data per la quale unitariamente con CISL e UIL di categoria e con l’approvazione dell’esecutivo troupe, si è deciso di indire una giornata di sciopero per tutti i lavoratori delle troupe, anche per garantire la massima adesione alla manifestazione. L’indizione ufficiale sarà comunicata al più presto con comunicato unitario.

La data è funzionale alla necessità di intervenire con una grande mobilitazione prima della discussione dei provvedimenti al Parlamento, prevista per l’8 o il 9 giugno prossimi.

La scelta per la manifestazione è caduta su Piazza Navona in Roma. La richiesta di utilizzazione del sito è stata inviata al Comune di Roma, ma il 1 giugno, ci è stata data una prima risposta negativa; diniego supportato da rilievi alla domanda che risultava mancante di alcune precisazioni. Abbiamo prontamente rinviato la domanda con le precisazioni mancanti e siamo in attesa di un esito positivo.

Non ci sembra di dover aggiungere al momento altri elementi relativi alle motivazioni e alla necessità di opporci con tutte le nostre forze alla denigrazione e alla depressione del settore che, nel disegno contenuto nella manovra e nei continui tagli, mortificazioni e delocalizzazioni ai quali assistiamo, rendono evidente il desiderio di spazzarlo via".

Sindacato Lavoratori Comunicazione
Ufficio Sindacale Troupes – Coord. Nazionale
Sede: via Goito, 39
00185  – Roma

info: www.slc.cgil.it

Vai alla barra degli strumenti