SGM al festival di Cartagine

Questa estate si è svolto il 46° Festival Internazionale di Cartagine, il più importante evento artistico della Tunisia, che ha avuto luogo all’aperto, nel pittoresco teatro romano della città, per una durata di oltre sei settimane.

Ancora una volta, il programma ha raccolto un’ampia serie di artisti di fama internazionale, ognuno leader nel proprio campo artistico. E ancora una volta gli impianti di illuminazione SGM, forniti dal rivenditore e ditta di noleggio locale Sybel Light and Sound hanno fatto parte di un pacchetto tecnico completo, progettato per trasformare il palcoscenico in uno spettacolare spazio per le esibizioni.

Sotto la direzione artistica del lighting designer Elyes Guizani, le cui idee sono divenute realtà grazie agli investitori del Festival di Cartagine, artisti pop come Seal, Johnny Clegg ed Héléne Ségara sono stati accompagnati da artisti arabi quali Sabeh Fakhri, Lotfi Bouchnak e Zied Gharsa. Ad accrescerne lo spirito internazionale c’erano il gruppo di danza Fire of Anatolia, il circo francese Mana e spettacoli dei prestigiatori Prince of Illusion, Erix Slogan e Gilles Arthur.

Sybel, l’azienda leader del mercato tunisino nel settore dell’illuminazione e audio, ha lavorato con i prodotti della SGM fin dalla sua fondazione nel 1993, e con il Festival di Cartagine dal 2001. Grazie a costanti investimenti, l’azienda ha sempre cercato di rimanere in prima linea sul fronte della tecnologia, mantenendo una gamma di prodotti all’avanguardia.
Per l’evento di quest’anno sono stati in grado di dare forma ai progetti d’illuminazione del signor Guizani grazie a 22 cambiacolori LED di nuova concezione Palco 3 (con fonte luminosa da 49 LED RGB ad alta potenza) e 12 teste mobili Giotto Spot 400 completamente accessoriate (e silenziose), mentre 12 IDEA Wash 300 cambiavano costantemente lo sfondo con raggi di luce uniformemente distribuita e 12 IDEA Spot 300 aggiungevano colpi di luce. Questi sono stati progettati in un sistema generico, con un’illuminazione creata in base alle specifiche esigenze di ogni spettacolo in programmazione.

I Palco e le Giotto sono ideali per l’ampia gamma di colori e le splendide palette, e possono essere facilmente personalizzati per i diversi spettacoli”- dice Marianne Södersten, direttrice marketing di Sybel Light and Sound – “La tecnologia LED offre non solo una grande flessibilità, ma anche degli impianti che consumano meno energia e non producono calore. Queste caratteristiche li rendono particolarmente attrattivi agli occhi degli organizzatori”.

Tra gli eventi più belli si ricorda lo spettacolo di Fire of Anatolia, conosciuto per la sua apparizione all’Eurovision Song Contest del 2004 a Instabul, dove i sistemi SGM hanno aiutato a tracciare la storia della donazione del fuoco al genere umano nella tradizionale danza turca. La rappresentazione prevedeva sia la tradizionale danza del ventre sia coreografie moderne.

Un altro spettacolo memorabile è stato quello di Seal, due settimane prima, durante il quale, ancora una volta, i sistemi SGM hanno dato il massimo.

Materiale SGM utilizzato: 

  • PALCO 3_IP65
  • GIOTTO SPOT 400 CMY
  • IDEA WASH 300
  • IDEA SPOT 300

info: www.sgm.it

Vai alla barra degli strumenti