Coemar: una strategia che premia

Dopo aver conquistato con il nuovo proiettore Reflection l’award per l’innovazione al Plasa di Londra, Coemar si presenta al LDI di Las Vegas, che ha riunito dal 22 al 24 ottobre i light designer più influenti del mondo, e vince il premio per la creatività.

[da sx a dx: Fausto Orsatti, Renato Molinari (Presidente), Filippo Frigeri]

In poco più di un mese l’azienda di Castel Goffredo ha collezionato due prestigiosi premi negli ambiti considerati oggi i più strategici per affermarsi come punto di riferimento sul mercato mondiale. 
L’innovazione e la creatività fanno parte del DNA di  Coemar, da sempre un passo avanti nella ricerca di prodotti che aprono nuove strade ai professionisti della luce per lo spettacolo.


[Una grande "V" come segno di Vittoria]

Puntare in modo deciso sui concetti di creatività  e innovazione è la strategia con cui Coemar intende affrontare il futuro, partendo da una solida capacità produttiva e da una rete di distribuzione presente in cinque continenti.

Una struttura organizzativa collaudata che consente all’azienda di rispondere con rapidità e concretezza alle esigenze del mercato, offrendo sempre nuovi progetti capaci di migliorare ulteriormente i prodotti e i servizi. Un allestimento, quello di Las Vegas, che ha portato a un altro premio: un nuovo award per la creatività nell’uso delle luci.

info: www.coemar.com

Vai alla barra degli strumenti