AILD e Show Way: la luce tra emozioni e spettacolo

Per la “tre giorni” di Show Way 2011 (dal 15 al 17 maggio), un ricco programma di incontri e convegni con i massimi esperti del settore. AILD, supporter di ShowWay, è tra i protagonisti indiscussi della manifestazione con proposte straordinarie su temi di grande attualità.

Il Lighting come miscela perfetta di arte, tecnica e professionalità è uno dei concetti basilari su cui fonda la propria attività l’Associazione Italiana Lighting Designers (AILD). Da vari anni l’Associazione sta creando una piattaforma di professionisti per definire una identità precisa ad una categoria che sempre più sta emergendo in ogni settore del vivere, dagli habitat permanenti come l’architettura a quelli temporanei come lo spettacolo e oltre. Un altro punto fermo dell’ AILD è l’incentivazione della ricerca e dello sviluppo di nuove tecnologie inerenti la Luce e lo sviluppo di sinergie a tutto tondo con coloro che gravitano intorno a questo specifico mondo.

Con questi presupposti nasce l’importante collaborazione tra Show Way e AILD, per dare alla manifestazione promossa da APIAS e da Ente Fiera Promoberg un ulteriore valore aggiunto, contraddistinto da un mix di arte, professionalità, innovazione tecnologica e soprattutto la qualità in tutto questo.

La sinergia tra l’Associazione e Show Way sarà già ben visibile, nel vero senso della parola, all’ingresso principale del polo fieristico, grazie ad un allestimento dinamico di luci, una sorta di logo, di segno distintivo  della manifestazione, realizzato in collaborazione con le aziende del settore Lighting.

Ma le iniziative promosse da AILD vanno ben oltre. È previsto un importante incontro sulla tecnica che sta emergendo con grande entusiasmo a livello internazionale: l’Architectural Projection Mapping. Questa nuova tecnica di proiezione dinamica tridimensionale che sta avendo un clamoroso successo in tutto il mondo, vedrà come protagonisti Soci Designer AILD e aziende italiane che già operano con questa tecnica, ed anche un prestigioso intervento di livello internazionale per un proficuo confronto di esperienze.

ShowWay inoltre è stato scelto da AILD come piattaforma di lancio del nuovo progetto Lightinside/Backlight. Il progetto, inaugurato lo scorso anno all’International Festival of Scenic Arts a Roma, quest’anno verte sul tema del controluce, appunto Backlight. Sarà allestita una parete mobile, una sorta di graffiti wall, in un punto strategico della Fiera, dove Light Designer e potranno divertirsi ad esprimere liberamente il proprio pensiero sul tema con appunti, disegni, pensieri ed immagini. Tutto il materiale raccolto si trasformerà in una pubblicazione firmata AILD.

L’Associazione promuove inoltre presso il proprio stand una Petizione Nazionale con raccolta di firme per il riconoscimento della categoria professionale del Light Designer, in collaborazione con Accademia della Luce ed altre realtà italiane coinvolte nel Lighting: un gesto forte e concreto a favore della sempre più importante categoria professionale di cui l’Associazione si fa promotrice.

Altra interessante iniziativa proposta da AILD allo ShowWay sono gli Incontri con la Luce: l’Associazione intende proporre incontri personalizzati con le aziende produttrici di tecnologie della luce, dove i professionisti Light Designers di ogni categoria e gli staff tecnici delle aziende stesse miscelano esperienze e idee intorno ad una tavola rotonda con l’obiettivo di migliorare le tecnologie specifiche, per un sempre maggiore vantaggio sia del settore produttivo sia della qualità della professione.
Ulteriori dettagli sui contenuti di ogni singolo evento, sul timing e sulle modalità di partecipazione ai convegni seguiranno a breve.

info: www.showway.com

Vai alla barra degli strumenti