AIDI: prorogati i termini per il concorso di idee

Numerose sono state le richieste di proroga della data di scadenza per la presentazione dei progetti che parteciperanno al Concorso di Idee AIDI (Associazione Italiana di Illuminazione), alla sua terza edizione grazie alla collaborazione del Gruppo Cariboni, socio nazionale AIDI.

A queste inaspettate, ma gradite, sollecitazioni di molti studenti e dei loro docenti, l’Associazione AIDI, il Gruppo Cariboni e soprattutto la commissione del concorso, hanno risposto positivamente prorogando la scadenza al 30 settembre 2011.
Perciò, a chi desiderasse partecipare o a chi avesse cominciato con leggero ritardo l’iniziativa, rimane ancora un po’ di tempo per definire i propri progetti o per rielaborarli.
Un concorso come questo, rivolto soprattutto al mondo dell’università, dunque ai tantissimi giovani cui sollecita creatività e impegno, deve tener conto, e bene ha fatto chi ha deciso di tenerne conto, del tempo che richiede la preparazione ad un concorso, tempo che ben sappiamo si aggiunge ma anche un po’ si sottrae allo studio quotidiano.

Ricordiamo allora, lieti della decisione, che il Concorso “Led e Design, declinali se vuoi” si rivolge ai giovani del mondo delle università, delle accademie e istituti italiani. È un invito che sollecita la loro creatività che è quella di proporre in libertà idee e progetti; accoglie, dalla stessa declinazione del titolo, la voglia e il piacere di sperimentare tra luce e design, confrontandosi peraltro con la nuova contemporanea affascinante tecnologia Led.
Di nuovo dunque segnaliamo che la partecipazione è gratuita, individuale o in gruppo formato da tre componenti, e ben tre i premi che verranno assegnati: a sistemi di illuminazione e/o progetti caratterizzati da originalità, innovazione tecnologica e qualità di presentazione.

Gli elaborati progettuali relativi ai progetti vincitori e segnalati dalla Commissione saranno esposti e quindi premiati in occasione di una manifestazione a cui tutti i partecipanti verrà comunicata data e luogo. A noi piace pensare che quel giorno delle premiazioni sarà più una festa della giovane creatività italiana che solo un momento “accademico”.
Il titolo del Concorso stimola infatti una bella sfida fra impegno, intelligenza e creatività, doti di cui si tratta molto sulla stampa quando si parla di giovani, non sempre riconoscendo loro meriti, e siamo certi che le conferme di ulteriori partecipazioni non mancheranno per questa interessante terza edizione del Concorso di Idee AIDI.

Per qualsiasi informazione chiedete chiarimenti alla Segreteria AIDI, scrivendo a [email protected] o telefonando al n. 02-87390100.
Il bando e il regolamento sono disponibili al (link).

info: www.aidiluce.it

info: www.caribonigroup.it

Vai alla barra degli strumenti