GrandMa2 e Pandoras Box a Campovolo 2011

Si è svolto il più grande appuntamento live dell’estate 2011 a Reggio Emilia con Ligabue (il 16 Luglio) con una presenza di ben 120 mila persone paganti. Grande successo e soddisfazione del pubblico e degli addetti ai lavori.
Ligabue non s’è certo risparmiato, cantando la bellezza di trentuno delle sue canzoni per ben tre ore filate: tra queste hanno spiccato due che, come canzoni dal vivo, erano quasi sconosciute, mentre ce ne sono state altre tre che, suonate in modo acustico, hanno letteralmente mandato il pubblico in delirio.

La regia luci sapientemente gestita da Jò Campana era composta da 1 grandMA Full (+ 1 di backup) e ben 7 NSP (Network Signal Processor di MA) per garantire il playback e il perfetto sync DMX per  un totale di 22 universi DMX.
ci racconta in breve questa avventura: “Idealmente si doveva chiudere il cerchio di un percorso artistico cominciato un anno fa con l’uscita di un disco nuovo e che ci ha portato in tour sold-out negli Stadi, nei Palasport e nei Teatri, e che ha trovato la sua sublimazione in un grande evento / happening giocato in casa dell’artista, per e con il popolo del Liga”.

Continua Jò Campana: "Quindi 120.000 persone in piano (no tribune o gradinate) ci hanno spinto a pensare questa conformazione del palco, molto ampio, pulito e con tetto sospeso, con un enorme superfice di LEDwall Barco Mi-Trix (680 mt quadri), il tutto per consentire a chiunque di poter vedere e sentire in maniera adeguata anche da distanze ragguardevoli. Un totale di 7 bilici di materiale luci, contributi video con time-code tutti nuovi rispetto all’anno scorso per un gigantesco contenitore di effetti grafici e riprese live, 19 torri delay per l’audio a garantire un’ impeccabile diffusione sonora. E poi moltissima attenzione oltre all’aspetto tecnico, anche alla logistica, all’area accoglienza, al prima e al dopo , insomma una forma di rispetto nei confronti del pubblico che raramente si riscontra nei concerti di questa portata. Grande Festa doveva essere e Grande Festa è stata!”.

La regia video (oltre al controllo camere) era composta da 2 Pandoras Box Server STD con acquisizione live in HD-SDI, un Pandoras Box Manager PRO e una grandMA2 Light con relativi backup attivi in un unico network MAnet2. L’operatore al PB Manager Luca Manzoni si occupava della programmazione della timeline (sincronizzata in SMPTE), mentre Marco Denardi ha programmato sulla grandMA2 Light il Pandoras Box per alcuni contributi fuori timeline e tutti i live in (telecamere) con vari effetti di colore e video in “chiave” sempre in real time.

FOH Crew (video and light)

  • Light Designer: Jò Campana
  • Light Programmer/Operator: Jò Campana
  • Video Content Director: Jò Campana
  • Time Code Supervisor, Video Content and Gyros Operator: Marco "Made" De Nardi
  • Pandora’s Box Operator: Luca "Dado" Manzoni
  • Grafic Designers: Robby Costantino – Peter Grandi – Mikkel Garro Martinsen
  • Stage Designers: Franco Comanducci  –  Paul Jeffery

Service Luci: Agorà – Service Video: STS Communications

info: www.molpass.com

info: www.coolux.de

info: www.malighting.com

Vai alla barra degli strumenti